Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lago ex SNIA Viscosa – V Municipio

casalbertone ex snia IMG_5055

In Largo Preneste,  alle spalle dell’ex fabbrica tessile Viscosa, tra la Prenestina e Casal Bertone,  dal 1992 c’è un lago diventato  rifugio per varie  specie faunistiche protette. I comitati di quartiere della zona si sono battuti  per  anni perchè nell’area espropriata dal Comune fosse realizzato  un parco pubblico, come prevedeva il Piano Regolatore.  L’area era di proprietà del costruttore Antonio Pulcini, che in passato aveva presentato vari progetti per costruire grattacieli, ma il Comune, alla fine, grazie all’ìimpegno dei cittadini ha restituito l’area naturalistica alla città.

Lago ex SNIA – V° municipio – Parco autogestito

  a cura del Comitato di quartiere di Casal Bertone

La storia è quella di un lago naturale connesso ad una falda sotterranea profonda, che qui coincide con il percorso dell’ex fosso della Marranella, che ne alimenta le acque. L’area è quella del complesso industriale della ex Snia Viscosa, attiva dal 1923 al 1954 per la produzione di rayon, un tessuto artificiale, detto appunto seta artificiale (1) . A cavallo dei quartieri Prenestino e Casal Bertone, dopo essere stata abbandonata per decenni, l’area è acquisita nel 1990 dalla famiglia di costruttori Pulcini, che ottiene una concessione edilizia per la costruzione di un centro commerciale. Tale concessione suscita la protesta dei cittadini che presentano un esposto alla Procura della Repubblica (verrà poi accertata l’alterazione della planimetria). Nel frattempo i lavori del cantiere continuano: a causa di uno sbancamento, nel 1992 viene intercettata la falda acquifera, il cantiere si allaga e inizia a formarsi il lago.

La concessione viene annullata definitivamente. Nel corso degli anni diversi progetti speculativi sono poi presentati sull’area (come piscine per i mondiali di nuoto del 2009, costruzione di case per ospitare studenti della terza università nel 2010, quattro grattacieli ad uso abitativo nel 2013) ma sempre fermati dalle iniziative della società civile, nel frattempo riunitisi nel “Forum permanente del Parco delle Energie”, composto da cittadini, comitati, associazioni, il Centro sociale ex Snia e rappresentanti delle istituzioni (2).

Nel 2014 si conclude l’iter espropriativo dell’area interessata dal lago che diventa pubblica, anche se la sua gestione non viene presa in carico dall’amministrazione comunale. Nel corso degli anni l’area prospiciente il lago viene popolata prima dalle piante “pioniere”, cannucce d’acqua, tarassaco, …, e successivamente da quelle tipiche della campagna romana. Il lago vede crescere la presenza di uccelli, 69 specie avicole censite dal WWF, tra i quali germani reali, folaghe, martin pescatore.

Il Forum presenta la necessaria documentazione alla Regione Lazio affinché certifichi la natura giuridica del lago ex Snia e chieda al Demanio dello Stato di emettere il provvedimento dichiarativo che riconosca la natura pubblica demaniale delle acque del lago e della fascia di salvaguardia di almeno cento metri dalle sponde. Viene inoltre inviata alla Regione Lazio la richiesta di far diventare l’intera area dell’ex fabbrica Monumento o Riserva naturale, al fine di metterla in sicurezza per gli anni a venire, al riparo da qualunque nuovo progetto speculativo.

I continui rimbalzi di responsabilità e cambi di interlocutore all’interno della Regione stanno rendendo difficile questi iter.

Nel frattempo la gestione dell’area viene assicurata dal Forum attraverso opere di autofinanziamento per i materiali e il lavoro volontario dei suoi componenti.  E’ stato creato un apiario didattico che viene visitato dagli alunni delle scuole dei quartieri limitrofi e numerose sono state le iniziative e i seminari sull’ecosistema del lago e le prospettive atte a valorizzarlo.

Per chi volesse approfondirne gli aspetti si suggeriscono:

  • il documentario di M. Antonioni “Sette canne per un vestito” per capire il tipo di lavorazione nella fabbrica; disponibile su Youtube non è stato girato in questa fabbrica ma in una equivalente, sempre della Snia, in Friuli
  • il sito https://lagoexsnia.wordpress.com per una storia completa delle lotte dei cittadini e la documentazione dei seminari, delle ricerche del WWF, delle analisi dei biologi, della descrizione del rifugio antiaereo della fabbrica
  • il sito http://www.archivioviscosa.org contiene l’archivio storico del personale della fabbrica
  • il videoclip Il lago che combatte . La canzone realizzata da Militant-A (Assalti Frontali) in collaborazione con il gruppo “il Muro del Canto” è un pezzo rap di forte impatto che scaturisce da uno dei passaggi nodali di questo percorso di lotta (in calce)

ASSALTI FRONTALI E MURO DEL CANTO – IL LAGO CHE COMBATTE

(1) i tessuti artificiali sono prodotti a partire da elementi naturali, come in questo caso la cellulosa, trasformati attraverso un processo chimico. I tessuti sintetici derivano da una trasformazione che parte dal petrolio e si sono sviluppati nel dopoguerra. In realtà proprio la concorrenza dei nuovi tessuti sintetici, molto più economici, ha contribuito alla riduzione della produzione di rayon e alla chiusura della fabbrica

(2) Il Forum è aperto a tutti e si riunisce in assemblea pubblica il primo mercoledì di ogni mese.

Il Lago oggi (luglio 2018)

________________________________________________________________________________________________

casalbertone ex snia IMG_5051

casalbertone ex snia IMG_5052

________________________________________________________________________________________________

casalbertone ex snia IMG_5053casalbertone ex snia IMG_5054

________________________________________________________________________________________________

casalbertone ex snia IMG_5058casalbertone ex snia IMG_5059

 

________________________________________________________________________________________________

casalbertone ex snia IMG_5056

________________________________________________________________________________________________

vedi anche

al scheda di Carteinregola  Laghetto area ex SNIA Viscosa – V municipio  con tutta la vicenda 2014 in aggiornament0)

> vai al sito dei comitati http://lagoexsnia.wordpress.com/