Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cara Raggi ti scrivo (l’anno che verrà)

pubblicita su store m5s Schermata 2017-12-30 alle 21.07.30

dalla sezione del sito Beppegrillo.it con i gadgets in vendita

Carteinregola ha scritto alla Sindaca Raggi dopo le dichiarazioni dell’on. Di Maio sulla sua partecipazione alla Festa di Capodanno al Circo Massimo*. Poco dopo il vicesindaco Bergamo ha diramato un comunicato**, in risposta alle tante voci che si erano levate anche dall’opposizione,  in cui precisava che il leader M5S avrebbe partecipato  alla manifestazione come un normale cittadino (come noi avevamo auspicato). Ed è poi andata così: un brindisi con la Sindaca e qualche  selfie con alcuni sostenitori****. Tutto è bene quel che finisce bene.

*Roma, 31 dicembre (inviata alle 13)

Gentile Sindaca Virginia Raggi,

nel farle i nostri migliori auguri per l’anno nuovo, le rivolgiamo un accorato appello affinché il 2018 cominci  con  un piccolo ma significativo cambiamento di rotta della Amministrazione pentastellata della Capitale.  Più volte  in  passato*** abbiamo segnalato l’impropria occupazione di  spazi e ruoli delle istituzioni – che sono di tutti – da parte di esponenti del MoVimento – cioè di una  parte. E oggi, dopo aver letto  le dichiarazioni dell’Onorevole Di Maio,   che presentando  il nuovo Statuto sul  sito beppegrillo.it, il  30 dicembre 201, conclude:” Domani sera sarò a Roma al Circo Massimo per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Ci vediamo lì per gli auguri. Sarà un grande anno!”, temiamo che  possano  essere messi a disposizione del candidato premier  del suo MoVimento un palco e una piazza che sono di tutti i romani, elettori M5S e non.

Se Luigi Di Maio parteciperà ai festeggiamenti del Capodanno della Capitale come semplice cittadino, mescolato tra la folla che ascolta la musica  e brinda alla mezzanotte, avremo frainteso le sue parole e apprezzeremo l’umiltà di un leader che dimostra  rispetto per  tutti gli elettori.

Se invece salirà sul palco della festa per mandare il suo saluto, oltretutto a due mesi dalle elezioni,   trasformerà quella manifestazione, organizzata dalla città di Roma e non dal Movimento Cinnque Stelle, in una passerella elettorale, umiliando l’istituzione che lei rappresenta e tutti i cittadini romani.

Una folla  di persone che vogliono condividere l’evento  e  l’attesa di un futuro migliore sarebbe trattata da “carne da elezione”, con un’indebita  appropriazione di uno spazio pubblico e di un rito spensieratamente collettivo  per raccogliere consenso un tanto al chilo.

E sarebbe anche il  presagio  di una distorta concezione della democrazia – chi vince può occupare tutti gli spazi di tutti – e di una ben scarsa considerazione dei cittadini, da sempre invocati  protagonisti del cambiamento,   così svalutati a passivi spettatori di comizi.

Sindaca Raggi, consiglieri di Comune e Municipi, candidati M5S alla Regione e al Parlamento. Onorevole Di Maio.

Cominciate bene il 2018.  Dimostrando che il MoVimento rispetta le regole democratiche, le istituzioni e i cittadini.

Associazione Carteinregola

(ultima modifica 3 gennaio)

da pagina Fb Di Maio 29 dicembre 2017

da pagina Fb Di Maio 29 dicembre 2017

da pagina Fb Di Maio 30 dicembre 2017

da pagina Fb Di Maio 30 dicembre 2017

*(dal sito beppegrillo.it 30 dicembre 2017 ) E’ ora di pensare in grande: nuovo Statuto e regole per le candidature di Luigi Di Maio:

(…) Nel frattempo il #Rally ha già compiuto un mese e ci aspettano i prossimi due. A breve vi comunicherò le tappe delle prossime settimane. Domani sera sarò a Roma al Circo Massimo per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Ci vediamo lì per gli auguri. Sarà un grande anno! Luigi Di Maio

 

**ROMA, 31 DIC ore 14 – “Non è mai stato previsto alcun intervento dal palco di Luigi Di Maio che partecipa alla festa di Roma per salutare l’inizio dell’anno nuovo come ogni altro cittadino. Forse altri politici non sono abituati a questa ‘normalità’ e ragionano solo per come farebbero loro, altrimenti non mi spiego le reazioni scomposte di queste ore. Sappiamo distinguere bene tra ruolo delle istituzioni e quello delle forze politiche”. Così il vicesindaco di Roma e assessore alla cultura Luca Bergamo interpellato dall’ANSA. (ANSA).

* **Vedi l’ultimo post:

Il Campidoglio privatizzato e un intervento “fuori luogo”

Il  Campidoglio privatizzato e un intervento “fuori luogo”Il luogo simbolo della Città di Roma, dove si svolgono tutti gli eventi istituzionali, dalle sedute dell’Assemblea capitolina alle conferenze stampa, da oggi è un po’ meno “pubblico”. Nel corso… 19 settembre 2017Continua#

**** Repubblica 1 gennaio 2018  Dopo le polemiche seguite alla notizia della presenza del candidato premier M5s alla festa organizzata dal Comune di Roma, Luigi Di Maio è arrivato al Circo Massimo, ha scambiato qualche parola con la sindaca Virginia Raggi e ha brindato e scattato selfie con la gente. Ha evitato però di salire sul palco, come era stato sottolineato dai Cinque stelle

Share This Post