Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

#RomaDecide: prosegue il bilancio partecipativo per le proposte per il decoro

romadecide-1 il Bilancio Partecipativo 2019 di Roma Capitale permette a cittadini e l’Amministrazione di decidere  come investire 20 milioni di euro, su tutto il territorio, per la tutela del decoro urbano (1). Fino allo scorso 15 luglio i residenti a Roma hanno presentato online idee e progetti in tema di tutela del decoro degli spazi urbani e delle aree verdi. Le proposte di intervento, pubblicate sul portale istituzionale di Roma Capitale , hanno raccolto fino al 21 luglio i “like”dei cittadini. Quelle che hanno ottenuto almeno il 5% complessivamente ricevuti dai progetti dello stesso ambito territoriale sono state ammesse alla fase successiva di valutazione da parte di un Tavolo dell’Amministrazione, che ne esamina la fattibilità tecnico-finanziaria. Al fine di valorizzare ulteriormente la partecipazione dei cittadini al processo, la Giunta Capitolina ha approvato, lo scorso 31 luglio, la deliberazione n. 150, con la quale si ammette all’esame del Tavolo di valutazione, oltre alle proposte che hanno raggiunto la soglia del 5%, anche una proposta ogni 1.000 adesioni (calcolate per difetto), secondo l’ordine delle singole graduatorie territoriali e di quella intermunicipale. A ottobre il processo partecipativo si concluderà con le votazioni finali online, che porteranno alla formazione di 15 graduatorie, una per ogni ambito municipale, e di un’ulteriore graduatoria di carattere intermunicipale.

mappa proposte roma decide 2019

(dal sito di Roma Capitale 7 agosto 2019 ) #RomaDecide: al via i lavori del tavolo tecnico sul Bilancio Partecipativo

Si è svolta la prima riunione operativa del tavolo tecnico incaricato di verificare la fattibilità tecnico-finanziaria dei progetti che hanno ottenuto più consensi tra quelli presentati dai cittadini, nell’ambito della prima fase del Bilancio Partecipativo di Roma Capitale.

Sono 191 i progetti giunti al tavolo di valutazione, su un totale di 938 idee pubblicate sul portale istituzionale: hanno raccolto complessivamente circa 159mila preferenze e hanno visto la partecipazione di quasi 24mila cittadini, tra coloro che hanno presentato proposte e quelli che hanno espresso il proprio consenso.

“Diamo ora avvio alla seconda fase del Bilancio Partecipativo #RomaDecide, una fase di grande importanza dalla quale, grazie al lavoro del tavolo tecnico, deriverà l’elenco delle opere che dal 12 al 21 ottobre saranno sottoposte al voto online finale dei cittadini, i quali potranno, dunque, scegliere insieme all’amministrazione come investire per il decoro urbano 20 milioni di euro del bilancio del Campidoglio”, commenta la sindaca Virginia Raggi.

Il numero complessivo di progetti attualmente al vaglio del gruppo di lavoro deriva dall’applicazione di un duplice criterio.

Sono state ammesse le opere che hanno ottenuto almeno il 5% di consensi all’interno della propria graduatoria municipale di riferimento. Inoltre, nell’ottica di premiare la partecipazione nei singoli territori municipali, sono state incluse nell’elenco delle opere ammesse anche ulteriori proposte (una proposta in più ogni mille consensi ricevuti), secondo l’ordine delle singole graduatorie territoriali e di quella intermunicipale.

“Ringrazio il tavolo tecnico di valutazione, composto da strutture centrali e municipali, per l’importante lavoro che sta svolgendo allo scopo di vagliare le opere presentate dai cittadini valutandone i requisiti tecnico-finanziari di realizzabilità per l’ammissione alla consultazione online finale. Ricordiamo che all’esame del tavolo andranno anche le proposte – massimo 5 per ciascun territorio municipale – che i Municipi, entro il prossimo 13 settembre, potranno elaborare incontrando i cittadini”, dichiara l’assessora a Roma Semplice Flavia Marzano

“Il Bilancio Partecipativo sta funzionando. Voglio ringraziare tutti i cittadini e tutti i comitati di quartiere e altre realtà che hanno lavorato e partecipato per dare voce alle esigenze dei territori e della comunità cittadina. A ottobre, dopo la consultazione online finale, occorrerà raccogliere le idee e le proposte per migliorare e potenziare ulteriormente lo strumento del Bilancio Partecipativo”, commenta il presidente della Commissione Roma Capitale, Statuto e Innovazione Tecnologica Angelo Sturni.

Le graduatorie delle proposte ammesse al vaglio del tavolo tecnico sulla pagina dedicata del Bilancio Partecipativo.

 

Per maggiori dettagli sullo svolgimento del Bilancio Partecipativo 2019 di Roma Capitale consulta il vademecum che trovi tra gli allegati in fondo alla pagina oppure scrivi a partecipazione.cittadini@comune.roma.it.

vedi

#RomaDecide, cittadini e Campidoglio scelgono insieme come investire 20 milioni di euro

#RomaDecide, cittadini e Campidoglio scelgono insieme come investire 20 milioni di euroRilanciamo l’iniziativa del Campidoglio per dotare  Roma Capitale di uno strumento che consente ai cittadini di partecipare  ad alcune  scelte che riguardano la loro città. Una parte dei fondi del…

Share This Post