Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Maria della Pietà: arriva l’invito alla Commissione il giorno prima della manifestazione

santa maria pieta map googleCarteinregola ha ricevuto il 3 ottobre pomeriggio un invito a partecipare alla riunione della Commissione Urbanistica che si terrà il 5 ottobre mattina, con ODG: “Protocollo d’intesa…tra Roma Capitale, Regione Lazio, Azienda Sanitaria Locale (ASL), Città Metropolitana di Roma e  Municipio Roma XIV finalizzato alla realizzazione ed alla gestione, in forma condivisa e partecipata, del Progetto Urbano nella Città Metropolitana ed Urbana Santa Maria della Pietà”.
Una Commissione convocata  a tre mesi dal suo annuncio, nel luglio scorso, e proprio  il giorno prima della Manifestazione indetta dal Comitato si può fare e altri in Campidoglio. In ballo un Protocollo con la Regione Lazio che disattende quanto previsto da una precedente Delibera approvata dall’Assemblea capitolina nel 2015  – anche con i voti del M5S Raggi, De Vito e Stefàno –  e che disattende  soprattutto quanto sostenuto dai pentastellati capitolini e regionali fino a pochi mesi fa sullo stesso Protocollo della Regione(> vai alla nostra analisi del luglio scorso)
Questa la nostra risposta, inviata alla Commissione e agli altri destinatari della missiva, Italia Nostra Roma e il Comitato “Si può fare”.
Gentile Segreteria della Commissione Urbanistica di Roma Capitale,
ringranziamo dell’invito alla riunione su un tema di cui ci eravamo occupati nel luglio scorso, inviando alla Presidente della Commissione, agli Assessori e a tutti i consiglieri capitolini una nostra disamina della vicenda, che si concludeva con una precisa richiesta:
Ci auguriamo che l’Assessore Montuori faccia partire il previsto processo partecipativo prima che siano prese  scelte irreversibili   e che  la Presidente Iorio, come  ha assicurato in Aula,  convochi sul tema una commissione urbanistica prima dell’approvazione del protocollo da parte di Roma Capitale.
Tuttavia non possiamo che prendere atto di numerose criticità che tale invito alla  Commissione non risolve, a partire dal mancato processo partecipativo e dagli altri passaggi previsti.
Innanzitutto  rileviamo che  la Convocazione della Commissione in oggetto non prevede alcuna audizione dei soggetti civici interessati, ma è un mero invito,  non sappiamo se della Presidente o di qualche membro  della Commissione; e  si tratta di un mero invito e non di una convocazione anche quello per i  rappresentanti degli uffici,  che quindi potrebbero non essere presenti, riducendo assai le possibilità di approfondimento che la Commissione dovrebbe affrontare sul tema.
Ma soprattutto  la convocazione della Commissione   è stata inviata  a poche ore dalla commissione stessa e il giorno prima dell’indizione di una manifestazione pubblica di alcune realtà cittadine,  nonostante fosse stata annunciata dalla  Presidente Iorio in Assemblea il 19 luglio, cioè quasi tre mesi fa.
Non ci sembra tale modo di agire rispettoso delle istanze espresse dai cittadini  e neanche coerente, in generale,  con il rispetto delle regole e  la “democrazia diretta” tanto invocata da questa maggioranza, e, sul caso particolare,   con le precedenti posizioni dei consiglieri M5S della Regione e del Comune sul Protocollo in oggetto.
Presenzieremo  alla Commissione quindi come meri uditori, per svolgere il compito  che Carteinregola si è dato da tempo, quello  di sopperire alla permanenti carenze di tutte le Amministrazioni rispetto alla trasparenza sulle proprie scelte, per informare i cittadini di quanto si sta decidendo nelle stanze di Commissioni pubbliche convocate con scarsissimo preavviso in orario di lavoro,  con assai scarsa pubblicità, senza alcuna possibilità – nonostante le promesse elettorali – di seguirle  via streaming per chi non può partecipare.
In fede
Gruppo Urbanistica Carteinregola
Roma, 4 ottobre 2018
> vai a Santa Maria della Pietà: i consiglieri capitolini M5S hanno cambiato idea? 23 luglio 2018

Share This Post