Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Spazi pubblici per iniziative civiche: informazione, trasparenza, disponibilità

pulsante censimento spazi pubblPuntuale, ad ogni elezione locale, in molti programmi politici è inserita la promessa di istituire “case della città” in ogni quartiere, per dotare Roma di luoghi dove i cittadini attivi, le associazioni e i comitati senza fini di lucro, possano incontrarsi, discutere, organizzare eventi per i territori, confrontarsi con le istituzioni, stare insieme.

Ma i cittadini continuano ad essere per lo più “senza fissa dimora”: la maggior parte dei locali e degli spazi di proprietà pubblica, gestiti dalle amministrazioni locali, sono difficilmente utilizzabili. O perchè chiusi, o perchè non disponibili, o perchè aperti in orari inutili. E gli spazi privati hanno costi proibitivi per organizzazioni che spesso possono contare solo sull’autofinanziamento.

Carteinregola insieme alla sua rete di comitati e associazioni lancia una campagna per censire tutti gli spazi pubblici di Roma, sollecitando contemporaneamente le amministrazioni – Municipi, Comune, Città metropolitana, Regione Lazio – a un’operazione “trasparenza”, che preveda la pubblicazione degli elenchi di tutti gli spazi che possono essere utilizzati per iniziative civiche e sociali, dei criteri con i quali possono essere concessi e delle istruzioni per farne richiesta.

Abbiamo creato una sezione nella quale man mano implementeremo le informazioni e le metteremo a disposizione. Chiediamo a cittadini, comitati, alle citate istituzioni e agli uffici collegati (biblioteche, scuole, musei, centri culturali) di inviarci la scheda che abbiamo predisposto compilata, o le indicazioni per trovare on line le informazioni (scarica la scheda CARTEINREGOLA SCHEDA CENSIMENTO SPAZI PUBBLICI per iniziative - la scheda deve essere inviata a Censimentocarteinregola@gmail.com)

logo casa città lightE diciamo fin d’ora che ci aspettiamo dalle amministrazioni uno sforzo per garantire l’uso pubblico di questi spazi. Se si pensa che la Casa della Città di Via della Moletta, nel palazzo dell’Assessorato al patrimonio, mette a disposizione un locale che è disponibile solo nei giorni feriali e con un orario di chiusura alle 18.30 – cioè, è aperto quando la maggior parte dei cittadini lavorano – mentre un altro locale, attrezzato per i convegni, è da anni inagibile perchè trasformato in magazzino di faldoni (ironia della sorte, di documenti relativi alla gestione dei beni comunali), si comprende che uno scatto di volontà è necessario, da parte di tutti.

> VAI ALLA PAGINA CENSIMENTO SPAZI PUBBLICI

NOTA: si possono inviare segnalazioni di edifici pubblici inutilizzati che potrebbero essere trasformati in Case del quartiere

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

17 LUGLIO partecipazione davvero casa della città

Un’iniziativa di Carteinregola alla Casa della città nel 2015

Questa la lettera che abbiamo inviato ai Presidenti dei Municipi e che invieremo man mano a scuole, uffici e enti vari (a cura di Piero Filotico)

La difficile situazione in cui versa la nostra città si rispecchia anche nel venir meno della comunità e nella progressiva erosione degli spazi pubblici dove confrontarsi personalmente con gli altri, a favore di rapporti sempre più improntati all’individualismo, consumati in spazi privati.

Da ben sei anni l’associazione Carteinregola è impegnata a costruire una rete di realtà territoriali per favorire lo scambio di esperienze e di opinioni tra i cittadini di buona volontà che sentono l’esigenza di un loro concreto impegno per una città più a misura di cittadino, tutelare il patrimonio collettivo, ricostruire comunità inclusive.
Obiettivi che richiedono anche la disponibilità di luoghi di aggregazione e di confronto, dove poter analizzare i problemi, dibattere le questioni, valutare proposte e soluzioni, condividere saperi, organizzare iniziative culturali, e anche azioni concrete.

L’art. 5 della delibera comunale n. 57 del 2006 sulla partecipazione prevedeva, che in ogni Municipio fossero create delle Case del quartiere, per “favorire una conoscenza diffusa, approfondita e documentata sui temi delle trasformazioni urbane e di promuovere nonché organizzare i processi di partecipazione“, ma in realtà ben poche da allora sono state effettivamente create, e pochi sono a oggi gli spazi pubblici o comunque gratuiti dove i cittadini e le realtà territoriali possono incontrarsi e svolgere le proprie attività rivolte alle rispettive comunità.

Per questo Carteinregola ha avviato un censimento dei luoghi pubblici – case del quartiere, scuole, centri anziani, etc – che possono essere messi a disposizione, anche con diverse modalità e frequenze, delle associazioni, dei comitati e dei gruppi che aderiscono alla propria rete e anche a tutte le realtà cittadine – apartitiche e senza fini di lucro – che intendono promuovere iniziative sul territorio.

Le informazioni raccolte dal censimento, organizzate per Municipio, capienza delle sale, disponibilità (di giorni/ore) e così via, verranno poi pubblicati sul nostro sito www.carteinregola.it e messi a disposizione degli interessati in una sezione accessibile a quegli enti cittadini che rispondano ai requisiti indicati.

Siamo certi che alla sua/vostra sensibilità non sfuggirà l’utilità di questo progetto e alleghiamo una scheda da compilare che ci facilita il lavoro di catalogazione, ma ci sarà comunque sufficiente anche l’indicazione di un contatto che ci possa fornire le informazioni che ci interessano.

Restiamo in fiduciosa attesa confidando in una sua/vostra pronta risposta e ringraziando – anche a nome dei cittadini coinvolti – per l’attenzione che vorrà/vorrete dedicarci.

scarica la scheda CARTEINREGOLA SCHEDA CENSIMENTO SPAZI PUBBLICI per iniziative 1 marzo 2019

SCHEDA PER CENSIMENTO SPAZI PUBBLICI PER INIZIATIVE COMITATI

INVIARE A censimentoCarteinregola@gmail.com

TIPO DI SPAZIO
QUARTIERE – MUNICIPIO
ENTE PROPRIETARIO/GESTORE (solo pubblici o non profit)
INDIRIZZO
CAPIENZA SALA
RIASCALDAMENTO/CLIMATIZZAZIONE
DISPONIBILITA’ (requisiti per la richiesta)
COSTO ( gratis o rimborso spese dell’ordine di… )
GIORNI DELLA SETTIMANA E ORARI della disponibilità per le iniziative
DOTAZIONE TECNICA (microfoni e amplificazione, video proiettore, wifi etc)
MODALITA’ DELLA RICHIESTA (quanto tempo prima, per email, etc)
RIFERIMENTI EMAIL  per richiesta informazioni o richiesta spazio
EV. NOMITATIVO E CELLULARE RESPONSABILE

 

 

 

Share This Post