Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tutela paesaggistica: i comitati scrivono, il Mibac risponde

villa Paolina (foto ambm)

villa Paolina (foto ambm)

Dopo le  convulse giornate della discussione del Piano Territoriale Paesaggistico Regionale al Consiglio del Lazio, e la delusione per  l’approvazione di un Piano che continua a escludere dalle tutele dei centri storici il Centro di Roma e molti tessuti pregiati della città storica, i comitati uniti dalla battaglia per la difesa di Villa Paolina e dei tanti “villini” a rischio demolizione e ricostruzione in seguito al Piano casa e alla Legge della rigenerazione urbana della stessa Regione Lazio, hanno inviato  al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Bonisoli, un  “Appello per la salvaguardia del centro storico e della città storica di Roma”.

Tale richiesta di intervento “con la massima urgenza, anche in sede legale, al fine di garantire nel PTPR la salvaguardia di entrambi gli ambiti storici della città di Roma” ha ottenuto una tempestiva risposta  da parte del Ministero, che in una nota firmata dal  Direttore generale Federica Galloni  comunica che “questa amministrazione darà seguito ad ogni iniziativa volta a tutelare le fattispecie rappresentate da codetsi Comitati”. Ci auguriamo quindi che il Ministero si attivi su ogni piano amministrativo e legale per salvaguardare un patrimonio storico di cui  la Regione ancora una volta ha deciso di non occuparsi. In calce l’appello e il comunicato dei Comitati dopo la ripsosta del Mibac (AMBM)
Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com
vedi anche
 Roma 14 agosto 2019
risposta Galloni acomitati citta storica ago 2019

risposta Galloni acomitati citta storica ago 2019 La risposta all’appello dei Comitati

 

L’appello dei Comitati al Ministro Bonisoli del 2 agosto 2019:

Piano Territoriale Paesistico Regionale in approvazione – Appello per la
salvaguardia del centro storico e della città storica di Roma

Visto che nel PTPR in approvazione in questi giorni dal Consiglio Regionale, e’ prevista l’assenza di vincoli e di tutele sul Centro Storico e sulla Città Storica di Roma,
Visto che tutto il lavoro di copianificazione fino ad oggi svolto tra Minbact e Regione Lazio sembra essere stato azzerato dai recenti emendamenti approvati il 15 luglio 2019 e dall’art.62 delle NTA del PTPR,
Vista la richiesta dell’Associazione Carteinregola, del 17 luglio 2019 al Presidente
Zingaretti e al Consiglio Regionale del Lazio di inserimento di un emendamento a tutela del centro storico e degli ambiti T5 e T7 delle NTA del Prg di Roma, inerenti la Città Storica e che individuano l’edilizia puntiforme otto-novecentesca dei villini e
della citta giardino,
Viste le numerosissime voci che richiedono in questi giorni la tutela della Roma storica, espresse da Italia Nostra, da molti Municipi, da numerosi e diversi esponenti della politica e dai Comitati di cittadini,
Considerato inoltre che, a seguito della riunione congiunta tra Ministero e Italia
Nostra del 30.03.2018, è in itinere l’apposizione di Vincoli Paesaggistici su alcune zone otto-novecentesche della citta storica, e che la proposta del vincolo paesaggistico sul II Municipio, scelto come zona campione della Città storica è stata inviata in Regione il 30 maggio 2019,
Ci appelliamo al Ministro affinchè intervenga con la massima urgenza, anche in sede
legale, al fine di garantire nel PTPR la salvaguardia di entrambi gli ambiti storici della
città di Roma, cosi come è previsto per le altre citta storiche del Lazio.

Comunicato dei Comitati del 10 agosto 2019
Abbiamo ricevuto con molto apprezzamento la comunicazione della Direttrice Generale ABAP del Ministero dei beni e delle attività culturali, arch Federica Galloni, in risposta alla richiesta al Ministro inoltrata  il 2 agosto da numerosi Comitati di Cittadini (*) per una sollecita azione di opposizione, anche a livello legale, contro il PTPR approvato in Regione il 2 Agosto scorso, che non tutela gli edifici storici del centro storico e della città storica di Roma, come evidenziato anche da Italia Nostra e dall’associazione Carteinregola
Nella comunicazione  la direttrice generale conferma l’impegno del Ministero nella salvaguardia degli edifici storici, e che “darà seguito ad ogni iniziativa volta a tutelare le fattispecie rappresentate da codesti Comitati”
Come il Ministero ha già fatto recentemente con il suo provvedimento a salvaguardia di Villa Paolina di Mallinckrodt.
I Cittadini che noi rappresentiamo saranno sempre disponibili a sostenere il Ministero e la direzione generale abap in tutte queste azioni di tutela.
*I Comitati che hanno scritto al Ministro: Comitato Piazza Caprera, Comitato Amo Quartiere Trieste, Cittadinanzattiva Assemblea Territoriale Trieste, Cittadinanzattiva Assemblea Territoriale Nomentano, Comitato Rinascita Tiburtina, Comitato Coppedè, Comitato Decoro Urbano, Comitato per la Bellezza, Comitato “Salviamo Villa Paolina di Mallinckrodt

 

Vedi anche : https://agcult.it/a/10071/2019-08-02/roma-comitati-di-quartiere-a-bonisoli-garantire-nel-ptpr-la-salvaguardia-della-citta-storica

Share This Post