Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Vezio De Lucia: Vogliamo fermare davvero il consumo del suolo

Vignetta di Sergio Staino

Vignetta di Sergio Staino

Pubblichiamo  un intervento scritto per la testata Eddyburg dall’urbanista Vezio De Lucia, inserendo in nota le leggi e i materiali citati (in costruzione)

Vogliamo fermare davvero il consumo del suolo

 di Vezio De Lucia   
(da Eddyburg 24 aprile 2018: Abbiamo invitato i nostri collaboratori ad aiutarci a creare un fuoco di sbarramento contro la riproposta di una legge inutile, e anzi dannosa, sul consumo di suolo. Ecco il contributo di Vezio De Lucia, che per primo aiutò i lettori di eddyburg a comprendere e a controproporre)

È stato recentemente presentato al Senato un impegnativo e ambizioso disegno di legge sulla riduzione del consumo di suolo a firma di quattro illustri esponenti di Liberi e uguali: Loredana De Petris, Vasco Errani, Pietro Grasso e Francesco Laforgia. In questa prima nota ci limitiamo (scrivo a nome di eddyburg) a segnalare i difetti fondamentali della proposta rinviando l’approfondimento a successivi interventi. Non posso non partire dal dispositivo istituzionale basato sull’implicito ricorso al 3° comma dell’art. 117 della costituzione relativo alla legislazione concorrente (alle regioni la potestà legislativa, allo Stato la determinazione legislativa dei principi fondamentali).

In buona sostanza quella proposta da Leu è una legge cornice che non si allontana dal disegno di legge governativo (in discussione dal 2012) approvato dalla Camera dei deputati nel maggio 2016 e rimasto fermo al Senato nella scorsa legislatura. Da subito eddyburg assunse una posizione contraria sostenendo che il meccanismo previsto finiva con l’affidare l’effettivo potere decisionale a regioni e comuni e che la riduzione del consumo del suolo non sarebbe mai stata realizzata proprio dove più necessaria e urgente.

Sapendo per esperienza che le sanzioni e i previsti debolissimi poteri sostitutivi sarebbero rimasti inefficaci. In alternativa formulammo una nostra proposta […] che fa capo al 2° comma dell’art. 117 (legislazione esclusiva dello Stato), e in particolare alla materia indicata alla lettera s): tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali. Una proposta fondata sul rapporto diretto Stato-comuni, scavalcando le regioni (sull’esperienza urbanistica delle quali sarebbe necessario e urgente un lavoro critico, inevitabilmente intriso di delusione, facendo salve, almeno finora, solo la Toscana e la Puglia). Un testo semplicissimo, quello di eddyburg, solo quattro brevi articoli che definiscono il territorio urbanizzato e non; consentono le trasformazioni insediative e infrastrutturali che comportano impegno di suolo solo nell’ambito delle espansioni recenti (parte del territorio urbanizzato); ammettono specifiche deroghe solo con provvedimenti eccezionali.

La nostra proposta è del 2013, da cinque anni non abbiamo perduto occasione per riproporla e sottoporla a discussione in tutte sedi per noi praticabili. Per ultimo, nella dura contestazione condotta per un anno insieme a molti benemeriti (associazioni ed esperti) contro la terribile legge urbanistica regionale dell’Emilia Romagna, purtroppo approvata nel dicembre scorso (ma con il voto contrario dei consiglieri di maggioranza di Sinistra italiana ed Mpd). Eppure, nell’ambito delle iniziative legislative della sinistra nessuno ha dato peso alla nostra proposta, né dal punto di vista dell’opportunità politica, né dal punto di vista della tecnica legislativa (che forse il contenimento del consumo del suolo non coincide perfettamente con la tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali di cui alla lettera s dell’art. 117, comma 2?).

Si colloca qui la riflessione che sottoponiamo ai presentatori del disegno di legge, esponenti di una nuova sinistra che pensavamo dovesse far propria la pratica di sviluppare una vasta e anche difficile discussione sui temi più importanti e controversi, e non imboccare subito scorciatoie rimodulando precedenti proposte inefficaci o inconcludenti. Sappiamo bene che la proposta eddyburg è radicalmente innovativa in quanto abbandona la materia urbanistica – e quindi la competenza regionale – a favore della tutela dell’ambiente di competenza esclusivamente statale e perciò, secondo noi, presumibilmente più produttiva di risultati concreti.

Il disegno di legge che stiamo discutendo è centrato invece sull’azione regionale che assume un ruolo totalizzante. Spetta infatti alle regioni di adottare “opportuni criteri, parametri e percentuali di riduzione del consumo di suolo coerenti con l’obiettivo […], da articolare a scala comunale o per gruppi di comuni, sia in termini di direttive per la pianificazione, sia in termini di disposizioni immediatamente operative, tenendo conto delle specificità territoriali, paesaggistiche ed ambientali, delle caratteristiche qualitative dei suoli e delle loro funzioni ecosistemiche, nonché delle potenzialità agricole, dello stato della pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistica, dell’esigenza di realizzare infrastrutture e opere pubbliche, dell’estensione del suolo già urbanizzato e della presenza di edifici inutilizzati;” (art. 3, 3° comma, che continua implacabile per altre sei, sette righe).

L’articolo si configura come una dilettantesca riforma urbanistica che ignora tutti i vigenti strumenti di pianificazione. E conferma le linee ispiratrici del disegno di legge che, fin dall’art. 1, cita, fra i riferimenti fondativi, la discutibilissima convenzione europea del paesaggio e non il codice del paesaggio (decreto legislativo 42/2004), né le altre due leggi caposaldo (e le successive modifiche) sulla difesa del suolo (183/1989) e sulla protezione della natura (394/1991). Sono di conseguenza trascurate le pianificazioni specialistiche, i piani paesaggistici, quelli per la difesa del suolo, quelli per la protezione della natura sostituiti dal citato art. 3, comma 3, da improvvisate novità come il “piano del verde e delle superfici libere urbane” (art. 6) e da una congerie di norme (immancabile la delega al governo per la rigenerazione urbana, art. 5), anche benemerite come la tutela degli uliveti, della viticultura e dei pascoli (artt. 11, 12 e 13).

Ci fermiamo qui, non senza rilevare che Loredana De Petris, Vasco Errani, Pietro Grasso e Francesco Laforgia, presi da tante cose inedite, hanno dimenticato l’abusivismo. Da Roma in giù, continua imperterrito a consumare spazio aperto, nella sostanziale assenza (talvolta con la complicità) delle regioni. Quelle stesse regioni che dovrebbero garantire la progressiva riduzione del consumo del suolo. Ricordiamo infine che l’azzeramento (non la riduzione) del consumo del suolo è disposto dal piano regolatore di Napoli approvato nel 2004 e dalla legge urbanistica della Toscana del 2016. Coraggio compagni, sia a Napoli che in Toscana la vita (e l’attività edilizia) continuando come prima, meglio di prima.

Si veda anche, sempre su Eddyburg: Consumo di suolo: continuano a prenderci in giro, e tutti tacciono di Eddyburg   (28 aprile 2018)

INOLTRE:  il punto di vista di eddyburg sulle norme sul consumo di suolo, febbraio 2015.
Sulla disinformazione in corso, sull’uso pretestuale dei termini “contro il consumo di suolo” e sugli equivoci che ne derivano si veda di Virginia Sala La legge arenata che ha creato una metropoli, di ottobre 2017, e di Edoardo Salzano Consumo di suolo: un terribile equivoco, giugno 2017.
I numeri e le ragioni per cui non si può aspettare ancora di intervenire con una legge di Salvatore Settis Il suolo devastato dai partiti inerti, febbraio 2018 e di Giacomo Pellini Consumo di suolo, città italiane sempre più cementificate, maggio 2017. Si vedano inoltre su eddyburg numerosi altri articoli. Tra l’altro, i seguenti: di Vezio De Lucia Consumo di suolo a un passo dal baratro, giugno 2013 e Nessuno ferma il consumo di suolo, luglio 2016, di Cristina Gibelli,  Neologismi in libertà: «compendi neorurali periurbanigennaio 2015, di Ilaria Agostini Due leggi per il suolomaggio 2015, nonché l’eddytoriale n. 169 dell’11 dicembre 2015. 

vedi anche su Carteinregola:

 Proposte di legge per la limitazione del Consumo di suolo – Cronologia e Materiali (in aggiornamento)

 

Gli effetti che non ti aspetti da una legge sul consumo di suolo

Gli effetti che non ti aspetti da una legge sul consumo di suolo di Marco Pompilio (da Millennio urbano 4 luglio 2017) Il Consiglio della Regione Lombardia nella seduta del 23 maggio 2017 ha approvato una significativa modifica alla LR 31/2014 e ha…

Legge per le procedure delle demolizioni degli immobili abusivi: il PD approva la legge del centrodestra

Legge per le procedure delle demolizioni degli immobili abusivi:  il PD approva la legge del centrodestra(Applausi dai Gruppi PD e FI-PdL XVII) “Bloccare le ruspe anche a Roma, sottilizzando fra i vari tipi di abusivismo, vuol dire soltanto riaccendere l’illegalità in una città già sfregiata…

APPELLO contro la Legge blocca demolizioni del centro destra appoggiata dal PD

  “Ogni anno in Italia vengono realizzate 20.000  nuove case abusive. In Sicilia anche il Governatore Rosario Crocetta ha proposto di fermare le ruspe, nonostante esista una casa abusiva ogni…

La legge urbanistica toscana “rosicchiata” dalla stessa maggioranza che l’aveva approvata

La legge urbanistica toscana “rosicchiata” dalla stessa maggioranza che l’aveva approvataCi siamo occupati a lungo della Legge Regionale della Toscana LR 65/2014 sul Governo del territorio, una delle migliore delle leggi di contrasto al consumo di suolo emanata in Italia,…

Vezio De Lucia: nessuno ferma il consumo del suolo

Vezio De Lucia: nessuno ferma il consumo del suolo(scritto per Eddyburg) Ancora in ballo un disegno di legge più dannoso che utile per la riduzione del consumo di suolo e devastante per le aree già edificate in attesa…

La Regione Lazio presenta la nuova Legge Urbanistica

La Regione Lazio presenta la nuova Legge UrbanisticaPubblichiamo il testo della nuova legge urbanistica della Regione Lazio,  insieme alla relazione di accompagnamento (1),  presentata venerdì scorso dal Presidente Zingaretti. Carteinregola aveva portato le sue proposte (2)- mutuate…

Legge di stabilità 2016: di nuovo un emendamento per monetizzare le opere urbanistiche

Legge di stabilità 2016:  di nuovo un emendamento per monetizzare le opere  urbanisticheE’ stata approvata la Legge di Stabilità, che per l’ennesima volta contiene   un emendamento – infilato in commissione –  che continua l’infausta tradizione della “monetizzazione” degli “oneri di urbanizzazione”…

La Consulta respinge l’impugnazione del Governo Renzi delle regole per i centri commerciali della legge urbanistica della Toscana

La Consulta respinge l’impugnazione del Governo Renzi delle regole per i centri commerciali della legge urbanistica della ToscanaPubblichiamo la sentenza della  Corte Costituzionale  – depositata il 19 novembre scorso –  che ha dichiarato inammissibili le questioni di legittimità costituzionale poste dal Governo Renzi degli articoli  della Legge…

Il progetto di legge del governo non ferma il consumo del suolo, rilancia la speculazione

Il progetto di legge del governo non ferma il consumo del suolo, rilancia la speculazione(da Eddyburg) di Vezio De Lucia   02 Novembre 2015 Ancora una volta, una puntuale analisi di una legge applaudita da tutti i verdi, verdastri, verdagnoli. Evidentemente senza averla letta con attenzione…

Stop al consumo di suolo: il disegno di legge in discussione alla Camera serve?

Stop al consumo di suolo:  il disegno di legge in discussione alla Camera serve?Pubblichiamo il testo del Disegno di legge  “Legge quadro in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo. C. 2039 Governo e abb.” che è …

Una proposta di legge per la salvaguardia del territorio non urbanizzato

da Eddyburg Una proposta di legge per la salvaguardia del territorio non urbanizzato di Vezio De Lucia   03 Giugno 2013 Da un gruppo di amici di eddyburg, Vezio De…

Due leggi per il suolo di Ilaria Agostini

Due leggi per il suolo di Ilaria Agostini(da Eddyburg) La città invisibile 13 maggio 2015 Due leggi per il suolo di Ilaria Agostini Una buona legge (regionale: parliamo della Toscana) minacciata da una pessima legge (nazionale: parliamo…

Non accetteremo per la Regione Lazio niente di meno della Legge per il Governo del Territorio della Regione Toscana.

Non accetteremo per la Regione Lazio niente di meno della Legge per il Governo del Territorio della Regione Toscana.Non accetteremo per la Regione Lazio niente di meno della Legge per il Governo del Territorio della Regione Toscana. Intervento di Anna Maria Bianchi portavoce di Carteinregola al dibattito organizzato…

La legge urbanistica della Toscana e il mondo alla rovescia

La legge urbanistica della Toscana e  il mondo alla rovesciaUna riflessione a margine del dibattito organizzato da  Sinistra Ecologia e Libertà  TUTELARE RIGENERARE AMBIENTE E TERRITORIO: PER NOI UN MERITO PER IL GOVERNO RENZI UNA COLPA  (1). > vai…

Legge Lombardia sul consumo di suolo

Legge Lombardia sul consumo di suoloSCARICA LA LEGGE CONSIGLIO REGIONALE N. 053 Disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del suolo degradato Approvata nella seduta del 19 novembre 2014 LOMBARDIA…

Legge Lombardia sul consumo di suolo

In attesa di pubblicare al legge regionale sul contenimento del consumo di suolo, pubblichiamo i materiali messi sul sito della Regione Lazio e il testo della petizione petizione inviata al…

Legge urbanistica del Lazio

Legge urbanistica del Lazio(work in progress) Si è svolta il 7 luglio l’audizione di “addetti ai lavori”, comitati e associazioni presso la Commissione presieduta da Daniele Iacovone che sta elaborando la nuova Legge…

Audizione Legge Urbanistica Regione Lazio

Audizione Legge Urbanistica Regione Lazio> vai alla sezione Legge Urbanistica del Lazio – Work in progress Legge Urbanistica Regione Lazio: nota preliminare di Carteinregola La nuova legge urbanistica regionale deve avere come obiettivo prioritario…

Il suolo minacciato – documentario

4/giu/2010 Il prologo del film documentario “Il suolo minacciato”, in concorso al festival Cinemambiente 2010. [youtube http://www.youtube.com/watch?v=Rk5r4_qNjuY?list=PLD3C0D1AB39153C3B] Il suolo minacciato – capitolo 1 Gru Valley In questo primo capitolo, con…

A margine del seminario sulla legge urbanistica della Regione Toscana

Il convegno di mercoledì 5 febbraio sulla Legge Urbanistica della Regione Toscana è stato ricco di indicazioni sostanzialmente per due ragioni: la prima riguarda l’interesse suscitato dalla filosofia e dalla…

Stop al consumo di suolo: cominciamo dalla Toscana

Stop al consumo di suolo: cominciamo dalla ToscanaSi è svolto il 5 febbraio alla Casa dell’Architettura il seminario/dibattito a cura di Carteinregola e dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia. Sono intervenuti: Anna Marson, Assessore Urbanistica, pianificazione…

Perché sia rapidamente approvata la proposta di legge urbanistica della Toscana

Perché sia rapidamente approvata la proposta di legge urbanistica della Toscanascarica Riforma_lr1_Toscana 2005  scarica le Relazione Relazione legge urbanistica regionale Toscana vai alla pagina Regole per il buon governo: la nuova Legge Urbanistica della Regione Toscana vai alla pagina Seminario 5…

5 febbraio: STOP al consumo di suolo: cominciamo dalla Toscana

5 febbraio: STOP al consumo di suolo: cominciamo dalla ToscanaSi è svolto il 5 febbraio alla Casa dell’Architettura il seminario/dibattito a cura di Carteinregola e dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia. Sono intervenuti: Anna Marson, Assessore Urbanistica, pianificazione…

Regole per il buon governo: la nuova Legge Urbanistica della Regione Toscana

 31 ottobre 2014 E’ STATA APPROVATA IL PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE DELLA TOSCANA NORME PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO dell’Assessore all’Urbanistica Anna Marson scarica la legge approvataLEGGE URBANISTICA TOSCANA PARTE…

Legge sul consumo di suolo, lo stato delle cose

Continua l’iter  delle proposte di legge sul consumo di suolo su due binari paralleli: quello dello stato/regioni, con la Conferenza Unificata sul DDL del Ministro Orlando, e quello parlamentare, dove…

Proposte di Legge sul consumo di suolo

Proposte di legge per la limitazione del Consumo di suolo – Cronologia e Materiali Proposte di Legge consumo di suolo al 20 settembre Proposte di legge su Consumo di suolo – Dibattito Carteinregola…

Proposte di Legge consumo di suolo in parlamento

20 gennaio 2015 Approda in Parlamento il testo base della legge sul consumo di suolo adottato dalle commissioni riunite VIII e XIII della Camera, che  riprende la cosiddetta proposta Catania…

Stopconsumodisuolo

StopconsumodisuoloPROPOSTE E PROGETTI DI LEGGE  PER LA LIMITAZIONE DEL CONSUMO DI SUOLO   Vai alla legge urbanistica della Toscana (31 ottobre  2014) > Vai alla legge contro il consumo di…

Video del dibattito su PDL Consumo di suolo

Video del dibattito del 18 giugno 2013 alla Casa dell’Architettura sulle proposte di legge sul contenimento del consumo di suolo organizzato dalla Conferenza Urbanistica Partecipata. Moderatore: Giuseppe Pullara del Corriere…

Dibattito consumo di suolo – gli altri contributi

Dibattito consumo di suolo – gli altri contributiIn ordine cronologico (il più recente in cima) i contributi inviati da cittadini, comitati e associazioni i  merito al dibattito in corso sulle proposte di legge per il contenimento (o…

Consumo di suolo, a un passo dal baratro: il dibattito

Consumo di suolo, a  un passo dal baratro: il dibattitoIl dibattito sulle proposte di legge sul contenimento del consumo di suolo organizzato dalla Conferenza Urbanistica Partecipata. Moderatore: Giuseppe Pullara del Corriere della Sera. Sono intervenuti:  Luca Montuori  (CTS della…

Consumo di suolo: a un passo dal baratro

Consumo di suolo: a un passo dal baratroPER VEDERE IL DIBATTITO IN STREAMING A PARTIRE DALLE 16.30 AL LINK https://new.livestream.com/accounts/3656710 BISOGNA REGISTRARSI  PRIMA AL SITO LIVESTREAM.COM https://new.livestream.com (> guarda le istruzioni) E FARE IL LOGIN AL MOMENTO…

Proposta (di legge) indecente

La  VIII Commissione della Camera dei Deputati (1) in questi giorni  sta esaminando una proposta di legge dal titolo “Norme per il contenimento dell’uso di suolo e la rigenerazione urbana”…

Carteinregola sulla proposta di legge AC/70 sul consumo di suolo

Carteinregola sulla proposta di legge AC/70   sul consumo di suolodi Paolo Gelsomini PREMESSA Va premesso in linea di principio che si deve aprire una nuova fase del governo del territorio incentrato sul concetto di sostenibilità ambientale, difesa del paesaggio,…

Proposte di legge su Consumo di suolo – Dibattito

Proposte di legge su Consumo di suolo – Dibattito vai a Proposte di legge per la limitazione del  Consumo di suolo – Cronologia e Materiali   vai alla pagina con le osservazioni di Paolo Gelsomini di Carteinregola del 3…

___

Share This Post