Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Introduciamo le audizioni pubbliche per le nomine apicali

raggi saichivotiCon l’insediamento della Giunta Raggi a Roma parte l’attività di monitoraggio sugli impegni presi durante la campagna elettorale, come  quello di introdurre le audizioni pubbliche per tutte le nomine apicali in enti, consorzi o società partecipate che spettano al Comune, procedura da mettere in pratica  entro i primi 100 giorni di amministrazione mediante una modifica al Regolamento comunale, come previsto dalla campagna SAI CHI VOTI (http://www.saichivoti.it/),  un’iniziativa di Riparte il futuro, Associazione Pubblici Cittadini con il supporto di ActionAid, Movimento consumatori, Diritto di sapere, Donne Giuriste Italia, Cittadinanzattiva, Cittadinireattivi, Openpolis, Movimdaento Europeo Italia,  Transparency International Italia e Carteinregola, a cui Virginia Raggi ha aderito.

L ‘8 luglio  è stata trasmessa alla Sindaca Raggi una lettera (1) con lo  scopo di augurare buon lavoro alla nuova Giunta e ringraziare la neoeletta Sindaca per aver aderito alla campagna SAI CHI VOTI e alla petizione – firmata da oltre 25.000 cittadini – che chiede più elevati livelli di trasparenza delle amministrazioni comunali.

Nella lettera si ricorda alla Sindaca l’impegno di  prevedere l’istituzione di audizioni pubbliche per tutte le nomine dirigenziali (membri del CdA, Presidenti, Vice Presidenti, Direttori Generali) di enti, consorzi o società partecipate di Roma Capitale,  nei primi 100 giorni di lavoro a partire dall’insediamento della Giunta.

Roma Capitale detiene partecipazioni in 19 Società come da Parteciprogramma aggiornato a giugno 2016 e pubblicato sul sito di Roma Capitale http://www.comune.roma.it/pcr/it/dip_part_contr.page alla voce Società Partecipate.

Carteinregola collabora con le altre associazioni della società civile che monitoreranno le 12 città in cui il candidato vincente si è impegnato ad introdurre maggiore trasparenza nelle nomine secondarie: oltre a Roma, Torino, Bologna, Brindisi, Caserta, Vittoria, Gallarate, Latina, Novara, Savona, Varese e Trieste.

(1) La lettera delle associazioni alla Sindaca Raggi ( a cura di Trasparency Italia e Carteinregola)

Oggetto: Adesione campagna Sai chi voti: introduzione audizioni pubbliche per nomine dei dirigenti nelle società partecipate

Gentile Sindaca RAGGI, In primo luogo, a nome di tutte le associazioni che hanno dato vita alla campagna Sai chi voti, Le facciamo le più vive congratulazioni per il suo nuovo incarico. Grazie per aver aderito alla nostra campagna e alla nostra petizione – firmata da oltre 25.000 cittadini – che chiede più elevati livelli di trasparenza delle amministrazioni comunali. Ci auguriamo che il suo indirizzo politico si ispirerà proprio al valore della trasparenza come strumento di governo della città. A tale proposito, Lei ha sottoscritto il quarto impegno della nostra petizione, che prevede l’istituzione di audizioni pubbliche per tutte le nomine dirigenziali (membri del CdA, Presidenti, Vice Presidenti, Direttori Generali) di enti, consorzi o società partecipate dal Suo comune e siamo certi che vorrà tenere fede all’impegno nei primi 100 giorni di lavoro a partire dall’insediamento della Giunta. Come sa, chiediamo che nel regolamento comunale (ed eventualmente nello stesso statuto) venga inserita la previsione procedurale della pubblica audizione dei candidati alle funzioni sopra descritte, ovviamente solo su temi e profili afferenti allo svolgimento dell’incarico (esperienze, qualificazioni, status penale, sussistenza eventuale di conflitti di interesse, ed altri aspetti rilevanti, ovviamente escluse domande di natura ‘privata’). Confidiamo dunque che Lei vorrà dare corso all’introduzione di tale fondamentale strumento di trasparenza. Siamo naturalmente disponibili a discuterne insieme e a dare il nostro contributo in termini di expertise. Rimaniamo in attesa di ricevere un suo cenno di riscontro, e le porgiamo molti cordiali saluti.

 

 

 

 

One Response to Introduciamo le audizioni pubbliche per le nomine apicali

  1. Pingback: Nomina amministratore AMA: invitiamo la Sindaca a mantenere gli impegni presi |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *