Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

#Solidarietàvince

solidarieta vince -pulsante 7 2020Riprendiamo il discorso e riapriamo questo spazio dove scambiarci informazioni utili per affrontare insieme la nuova emergenza. Invitiamo a continuare a seguirci inviando a solidarietavince@gmail.com e  a postare nel gruppo Fb Solidarietà vince tutte le informazioni che possono dare una mano a chi è in difficoltà e contrinbuire ad ampliare la rete di coloro che si impegnano perchè si affrontino insieme i momenti difficili, con serenità, dignità e solidarietà.

PRIMO PIANOIn Italia 2,7 milioni i ragazzi non hanno connessione o tablet. Questo dato drammatico (analisi Uecoop) rischia di peggiorare il fenomeno della dispersione scolastica. Per questo parte “Device4all”, un  progetto ideato da Nonna Roma, Rimuovendo gli Ostacoli e Informatici senza Frontiere, per contrastare la disuguaglianza educativa e per favorire l’accesso alla formazione alle fasce di popolazione più vulnerabili e in difficoltà.
Attraverso questo progetto vogliamo fornire gratuitamente tablet e pc agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori per seguire le lezioni in questo periodo in cui prevale la didattica a distanza.
Allora con Device All proveremo a dare, come sempre nel nostro piccolo, una risposta a questa domanda di istruzione e di diritti di bambini e ragazzi.I dispositivi elettronici, nuovi o usati, purché rispondenti alle specifiche tecniche che potete scaricare qui saranno raccolti da Rimuovendo Gli Ostacoli grazie alle vostre generose donazioni.A questo link troverete il form da compilare per segnalare la vostra disponibilità a fornirci i device. Informatici Senza Frontiere procederà alla cancellazione sicura dei dati e all’installazione del software, e Nonna Roma provvederà all’individuazione delle famiglie beneficiarie ed alla consegna.
Lottare contro le barriere di accesso all’educazione significa seminare pratiche concrete di contrasto alle disuguaglianze sociali ed economiche.Consentiamo ai ragazzi di studiare, dunque, in maniera serena. Un insegnante, un libro e un pc sono in grado di cambiare il mondo. Per saperne di più e sostenere questo progetto: https://nonnaroma.it/device4all-raccolta-e-donazione…/

La Regione Lazio e alcune strutture del Servizio Sanitario regionale hanno attivato uno sportello di ascolto psicologico per i disagi che questa epidemia può avere generato. Si tratta di un sostegno psicologico che potrà aiutare a vivere nel modo migliore le misure legate all’emergenza COVID 19.
E’ possibile rivolgersi al Numero Verde regionale 800 118 800 o ai numeri dei servizi organizzati delle strutture sanitarie presenti nell’elenco.
Invitiamo chi è interessato a contattare le Asl per avere conferma degli orari del servizio. Qui l’elenco https://salutelazio.it/sostegno-psicologico

pulsante roma a domicilio 2Nella sezione dal 15 marzo abbiamo pubblicato man mano informazioni sull’emergenza sanitaria e sociale e l’elenco in progress delle iniziative per aiutare le persone che sono più in difficoltà i: servizi attivati da istituzioni, enti e fondazioni caritatevoli, “spesa sospesa”, strutture ed esercizi commerciali che fanno consegne a domicilio, iniziative di associazioni, comitati e semplici cittadini*.

Vai a Diario Coronavirus, notizie, istruzioni e consigli

L’APP IMMUNI (dal sito del Ministero della Salute)è uno strumento in più contro l’epidemia.

Immuni è un’app creata per aiutarci a combattere l’epidemia di COVID-19. L’app utilizza la tecnologia per avvertire gli utenti che hanno avuto un’esposizione a rischio, anche se sono asintomatici.Gli utenti che vengono avvertiti dall’app di un possibile contagio possono isolarsi per evitare di contagiare altri. Così facendo, aiutano a contenere l’epidemia e a favorire un rapido ritorno alla normalità. Immuni è stata progettata e sviluppata ponendo grande attenzione alla tutela della privacy. I dati, raccolti e gestiti dal Ministero della Salute e da soggetti pubblici, sono salvati su server che si trovano in Italia. I dati e le connessioni dell’app con il server sono protetti.Immuni non raccoglie: nome cognome data di nascita, numero di telefono, indirizzo email, l’identità delle persone che incontri, la tua posizione o i tuoi spostamenti > vai alla pagina con la presentazione del Ministero della Salute)

L’App #Immuni è disponibile gratuitamente negli store Apple e Google: dotarsi da adesso dell’app permetterà di segnalare ai contatti una potenziale esposizione al contagio

INDICEINFORMAZIONI GENERALI

SERVIZI A DOMICILIO – TUTTA ROMA**

INFORMAZIONI UTILI E SERVIZI A DOMICILIO PER MUNICIPIO E QUARTIERE **indice municipi palloncini

(**) in continuo aggiornamento

barra distanziamento violaDATECI UNA MANO PER  DARE UNA MANO 

Chiediamo ai cittadini, alle associazioni e agli esercenti che ci mandano le segnalazioni delle organizzazioni che promuovono iniziative e assistenza alle persone in difficoltà,  o  degli esercizi che effettuano consegne a domicilio, di inviarcele  in formato  testo via email a: solidarietavince@gmail.com  secondo la scheda che si trova a questa pagina di istruzioni

barra distanziamento viola

logo italia sera Nel programma TV “Roma di Sera” ,  in Diretta su SUPERNOVA (Canale 14 DTT a Roma e nel Lazio) e in diretta streaming su Fb, sulla pagina di @Italiasera dal lunedì al venerdì alle ore 20.20  va in onda “Solidarietà vince Coronavirus” in collaborazione con Carteinregola, che propone informazioni  utili e interviste ai volontari delle associazioni impegnate per aiutare i cittadini in difficoltà sui territori di Roma- LE TRASMISSIONI DEDICATE SONO TERMINATE A MAGGIO 2020

barra distanziamento viola

mosaico solidarieta coronavirusVai a Diario Coronavirus, notizie, istruzioni e consigli

barra distanziamento viola

  • PROTEZIONE CIVILE 800854854
  • SALA OPERATIVA SOCIALE 800440022
  • CROCE ROSSA 800065510
  • Informazioni sulla città di Roma 060606
  • EMERGENZA INFANZIA 114
  • ANTITRATTA 800290290
  • ANTIVIOLENZA E STALKING 1522
  • TELEFONO AMICO ITALIA 199284284

barra distanziamento violaa cura di Anna Maria Bianchi e Lorenzo Minio Paluello.

Si ringrazia per la collaborazione e/o le segnalazioni: Thaya Passarelli, Giancarlo Di Giacomo, Antonio Principato, Alessandra Naggar, Manilla Calabretta, Donatella Pisano, Maurizio Russo, Paolo Gelsomini, Cristina Lattanzi, Clara Habte,VIGNACLARABLOG, Silvana Filotico, Angelica Buzzacconi, Paola De Pasquale, Maria Paola Dorelli, Pietro Filotico, Annabella D’Elia, Comitato di Quartiere Morena, Ereda Vaqar, Beatrice Tomassi, Riccardo Varanini, Claudia Mazza,Sandro Massimei, Claudio Gnessi, Manuela Di Domenico.

barra distanziamento viola> Vai a ISTRUZIONI per le segnalazioni per “Solidarietà vince Coronavirus”

barra distanziamento

barra distanziamento

*NOTA: L’elenco contiene   le informazioni raccolte sui siti istituzionali, sul gruppo facebook Solidarietà vince Coronavirus o o da segnalazioni ricevute da Carteinregola. Nasce per solidarietà, è frutto di un lavoro volontario e gratuito della  nostra associazione, che  non è quindi responsabile in alcun modo del contenuto dichiarato e del rispetto delle normative, nè  di eventuali problemi  o  disservizi  (che invitiamo a segnalare a : solidarietavince@gmail.com)

ultimo aggiornamento 8 aprile 2020

NOTA: l’ordinanza della Regione Lazio del 20 3 2020 (scarica Ordinanza terzo settore coronavirus 20 marzo 2020) che fornisce indicazioni rispetto all’ attività e alla mobilità dei volontari finalizzate  ad assicurare servizi “necessari” alle fasce più deboli della popolazione,  prevede che “il volontario che si sposta per la propria attività (esclusivamente per recarsi a svolgere il servizio e tornare alla propria abitazione), debba esibire in caso di controllo delle forze dell’ordine: il modello di autocertificazione barrando la casella “situazioni di necessità”; la dichiarazione rilasciata dal responsabile della organizzazione di appartenenza, su carta intestata della stessa, riportante il nome e natura dell’associazione (abilitante allo svolgimento di attività di volontariato); il servizio svolto; il nome del volontario; il territorio di riferimento di svolgimento dell’attività“.

Tuttavia nel nuovo modulo di autodichiarazione per gli spostamenti (scarica il NUOVO MODULO DI AUTODICHIARAZIONE  PER GLI SPOSTAMENTI nuovo_modello_autodichiarazione_26.03.2020_editabile() alla voce dei motivi che hanno determinato lo spostamento  c’è il seguente punto: (…) situazioni di necessità (per spostamenti all’interno dello stesso comune o che rivestono carattere di quotidianità o che, comunque, siano effettuati abitualmente in ragione della brevità delle distanze da percorrere) (…)  che prevede un’ulteriore dichiarazione più dtetagliatea con i seguenti esempi:  (lavoro presso …, devo effettuare una visita medica, urgente assistenza a congiunti o a persone con disabilità, o esecuzioni di interventi assistenziali in favore di persone in grave stato di necessità, obblighi di affidamento di minori, denunce di reati, rientro dall’estero, altri motivi particolari, etc….).  E’ in ogni caso consigliabile per i volontari informarsi presso i vigili urbani di zona, munirsi della carta intestata della propria associazione/comitato sottoscritta dal referente,  e eventualmente  contattare e  accreditarsi presso organizzazioni già operanti (27 marzo 2020)

9 Responses to #Solidarietàvince

  1. Pingback: Carteinregola: Cosa possiamo fare per Roma noi cittadini attivi |

  2. Pingback: Come fare per la spesa - RomaReport

  3. Pingback: Roma a domicilio al Flaminio | cittadinanzattivaflaminio

  4. Pingback: Il Comune apre il sito RomaAiutaRoma per l’emergenza Coronavirus |

  5. Pingback: La Capitale disfatta e la disfatta della Capitale | massimocomunemultiplo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *