Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Non votare chi sporca la città con manifesti abusivi

manifesto non votare chi sporcaIl fenomeno dell’affissione dei manifesti elettorali al di fuori degli spazi autorizzati e delle apposite plance, si ripete ogni qualvolta i cittadini vengono chiamati ad eleggere i propri rappresentanti. La repressione di questo fenomeno richiede mezzi e uomini che spesso la Polizia Locale di Roma
Capitale non riesce a mettere in campo.
Al fine di non salutare l’elezione del nuovo sindaco in una città sempre più sciatta e maltrattata da chi dovrebbe invece averne a cuore il decoro, Carteinregola, Cittadinanzattiva Lazio, Diarioromano, Retake Roma, Roma Fa Schifo, Roma Pulita! e Zero Waste Lazio, hanno organizzato un evento antidegrado per prevenire il fenomeno delle affissioni abusive attraverso una grafica che verrà condivisa sui social network e che coinvolgerà i candidati di ogni schieramento.
Un invito a non votare chiunque dovesse affiggere manifesti dove non si può!
Da lunedì sera 15 febbraio alle 21 i  politici di tutti gli schieramenti verranno bombardati dalla richiesta di un impegno formale a non utilizzare affissioni illegali. Chiediamo a tutti i cittadini di vigilare su chiunque affigga manifesti abusivi in campagna elettorale, segnalando   quelli abusivi a pics.polizialocale@comune.roma.it e mandando  le  foto dei manifesti di chi sporca la città nel gruppo Fb Romapulita!.
Attenzione: importante sottolineare un equivico rispetto agli spazi AUTORIZZATI.

I bandoni elettorali non sono autorizzati a prescindere: anche sui bandoni predisposti per le affissioni elettorali, ogni partito ha solo UNO spazio, dunque chi riempie di affissioni TUTTO il bandone è comunque abusivo e toglie spazio agli altri. Teniamo alta l’attenzione anche per chi usasse il volantinaggio selvaggio. Il regolamento di Roma Capitale vieta che i volantini (che tanto finiscono tutti per terra), vengano messi sotto i tergicristalli, vieta che vengano inseriti nelle buche delle lettere, vieta che vengano distribuiti per strada senza opportuna autorizzazione del municipio di competenza.

Per tutti gli zozzoni di ogni schieramento, fate foto e pubblicatele o inviatecele. Non diamo tregua a chi predica bene e razzola male, anzi, malissimo!

One Response to Non votare chi sporca la città con manifesti abusivi

  1. Pingback: Webinar Backstage elezioni Roma 2021 |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *