Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Casa del XIV Municipio, un conflitto in stallo

00-hangar forte tironale dip urbanistica

L’ Urban center XIV,  la “Casa del Municipio”, è da alcuni mesi al centro di un conflitto che anzichè trovare strade di dialogo va sempre più aggravandosi. L’unico e virtuoso spazio della Capitale  che vedeva affiancati rappresentanti delle realtà territoriali e delle istituzioni municipali per diffondere informazioni e promuovere la partecipazione dei cittadini, è infatti oggetto di un braccio di ferro che rischia di non avere vincitori. E di vedere ridimensionato  e snaturato un esperimento  che poteva essere di esempio per gli altri Municipi, passando, paradossalmente,  da un regolamento condiviso e una rappresentanza a forte componente civica voluta dalla precedente amministrazione PD,   a una probabile prevalenza di nominati dai vertici municipali e a un nuovo regolamento calato dall’alto. 

Noi ci auguriamo  che tutti i protagonisti riescano  a trovare la strada del confronto collaborativo, ce lo auguriamo  per i cittadini e i comitati, che per due anni si sono impegnati con passione per costruire la Casa del Municipio come strumento di partecipazione attiva, e anche per il Presidente, la sua Giunta e la sua maggioranza Cinque Stelle, che rischiano di perdere, ancora prima del consenso, la credibilità come forza in grado di governare democraticamente i territori, rispettando l’autonomia dei cittadini e degli strumenti partecipativi.

Carteinregola  pubblica una circostanziata cronologia dei fatti che riguardano la vicenda, che forse potrà contribuire a fare chiarezza su quanto accaduto e sulle intenzioni e  la disponibilità dei comitati a trovare una soluzione della vertenza in atto, rispettosa  delle regole e dell’impegno dei cittadini.

Attualmente la situazione è bloccata, dopo che  il Presidente non ha voluto ratificare il risultato delle elezioni indette il 4 luglio  dalla componente civica dell’Urban center, a cui hanno partecipato  21 comitati e  associazioni del quartiere.

Noi riteniamo  che le richieste dei cittadini siano più che ragionevoli, dato che si sono detti disposti a far dimettere i membri del comitato partecipativo eletto a luglio  e indire nuove elezioni, chiedendo solo che non si sospenda l’esperienza della Casa del Municipio, neppure per pochi mesi (finora i passi dell’Amministrazione municipale hanno avuto durate assai più lunghe delle previsioni). E anche  che,  come già  durante l’Amministrazione precedente, il nuovo Regolamento venga elaborato in modo condiviso.
Oppure, se ciò non fosse possibile, i comitati chiedono che l’attuale giunta Municipale se ne prenda la reponsabilità, cancellando  quanto costruito in questi anni dai cittadini con un atto formale.

La strada scelta finora – lo stallo senza decisioni  – non è rispettosa nè delle istituzioni nè dei cittadini.

Noi confidiamo  che  la Giunta Raggi, e  i consiglieri della maggioranza capitolina,  si impegnino per  ricomporre la frattura. Frattura  che, se acuita, non può che portare  frutti avvelenati per tutti, con conseguenze che possono investire anche la credibilità dell’amministrazione capitolina.

Anna Maria Bianchi Missaglia

Vai a Urban center XIV Municipio, cronologia e materiali

Vai a Urban center  – contributi al dibattito

Vai a Forte Trionfale – cronologia materiali

Vai alla pagina Facebook dell’Urban Center XIV municipio

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

Vedi anche

Chi ha paura dei cittadini: Casa del Municipio XIV, una bruttissima storia

Chi ha paura dei cittadini: Casa del Municipio XIV, una bruttissima storia

Casa del Municipio XIV, una brutta storia

Casa del Municipio XIV, una brutta storia

 

 

One Response to La Casa del XIV Municipio, un conflitto in stallo

  1. Pingback: Al Municipio XIV è cambiata la Giunta, ma si continua a non rispondere ai cittadini |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *