Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Coordinamento Nazionale Mare Libero in piazza contro le proroghe delle concessioni balneari

dal sito del Coord. Naz. Mare Libero manifestazione 20 10 202

Mercoledì 20 ottobre il Coordinamento Nazionale Mare Libero ha organizzato un sit-in in Piazza Cairoli a Roma, a pochi passi dalla sede del Consiglio di Stato riunito in adunanza plenaria, per manifestare contro le proroghe illegittime delle conscessioni balneari.

Le questioni in esame a Palazzo Spada peraltro non riguardavano le proroghe, che la giurisprudenza ha già ampiamente confermato essere contrarie al diritto dell’Unione Europea, bensì alcuni quesiti emersi da una singolare interpretazione dell’applicabilità della direttiva Bolkestein ad opera del TAR Lecce, come ben spiegato dal Presidente del CoNaMaL, Avv. Roberto Biagini, in una intervista a “Il Fatto Quotidiano”.

Al sit-in erano presenti gli attivisti e le rappresentanze dei Comitati e delle Associazioni aderenti al Coordinamento Nazionale, che hanno voluto far sentire la loro voce alle istituzioni e ai cittadini, per denunciare l’ingiustizia del susseguirsi ininterrotto di proroghe che ha legittimato di fatto la privatizzazione del più prezioso bene pubblico dell’Italia, le spiagge, sottraendolo alla collettività.

Da Liguria, Toscana, Campania, Emilia Romagna e Lazio, i cittadini hanno chiesto alla politica di assumersi finalmente la responsabilità di applicare le leggi europee e nazionali e di riaffermare la proprietà pubblica del demanio marittimo, di dichiarare la illegittimità di tutte le proroghe , di prevedere almeno il 60% di spiagge libere in ciascun comune costiero e di varare al più presto una legge quadro sulle concessioni, che preveda gare ad evidenza pubblica, garantisca la tutela della natura e il rispetto effettivo dei diritti dei bagnanti.

L’iniziativa pubblica del Coordinamento Nazionale Mare Libero ha offerto l’occasione per ribadire che le spiagge non sono un “affare” da discutere esclusivamente con categorie imprenditoriali che finora hanno solo goduto di vantaggi economici monopolistici, ma un importante tema da affrontare con tutti i cittadini, ovvero i titolari effettivi di un importantissimo bene collettivo. Una partecipazione pubblica indispensabile soprattutto ora, che le spiagge italiane sono seriamente minacciate dall’erosione e dai cambiamenti climatici.

Il Coordinamento Nazionale Mare Libero proseguirà la sua campagna di iniziative, raccogliendo il sostegno di altri gruppi che si stanno già costituendo nei territori di altre regioni, come la Puglia, con l’obiettivo di partecipare, almeno con pari dignità dei concessionari “scaduti”, alla stesura della legge di riordino del sistema delle concessioni.

23 ottobre 2021

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

vedi anche: Spiagge: quando il patrimonio pubblico diventa privato Articolo pubblicato su “il Mulino” il 19 ottobre 2021 di Edoardo Zanchini 23 Ottobre 2021Continua#

vedi i nostri articoli:

Concessioni balneari, il Piano Nazionale di Resilienza e Ripresa…dei privilegi?

Concessioni balneari, il Piano Nazionale di Resilienza e Ripresa…dei privilegi?

di Danilo Ruggiero La pandemia Covid-19, come ulteriore effetto negativo collaterale, ha lasciato in secondo piano alcuni temi molto importanti anche per la stessa “ripresa” economica, tra cui quello dell’applicazione…

Redazione -31 Maggio 2021Nessun CommentoContinua#

Redazione -9 Settembre 20211 CommentoContinua#

Alla ricerca del varco “perduto”: un concorso e un racconto a puntate sul lungo muro di Ostia

Alla ricerca del varco “perduto”: un concorso e un racconto a puntate sul lungo muro di Ostia

L’Associazione Mare Libero lancia un concorso a premi per le migliori foto dei varchi “perduti” nel Lungomuro. Pubblichiamo le istruzioni per partecipare e la prima puntata della ricostruzione dell’annosa vicenda…

Redazione -11 Aprile 20211 CommentoContinua#

L’Europa apre una procedura contro l’Italia per la proroga delle  concessioni balneari

L’Europa apre una procedura contro l’Italia per la proroga delle concessioni balneari

“Poteri forti”. Un’espressione abusata che nell’immaginario collettivo evoca una sorta di “Spectre” di potenti ricconi in grado di condizionare le politiche dell’amministrazione pubblica. Ma se si va a vedere come…

Redazione -5 Dicembre 2020Nessun CommentoContinua#

Rapporto spiagge di Legambiente 2020: gli errori che non dobbiamo più commettere

Rapporto spiagge di Legambiente 2020: gli errori che non dobbiamo più commettere

Rilanciamo il Rapporto Spiagge 2020 di Legambiente, che cita anche (pag. 21) al situazione di Ostia e  l’Associazione Mare Libero della rete di Carteinregola (*), che ha pubblicato qualche tempo…

Redazione -8 Agosto 2020Nessun CommentoContinua#

L’emergenza non può ridurre ancora le spiagge  pubbliche a vantaggio delle spiagge a pagamento

L’emergenza non può ridurre ancora le spiagge pubbliche a vantaggio delle spiagge a pagamento

Per promuovere il turismo in Italia non servono stabilimenti e cemento, piuttosto ambienti naturali, spiagge libere e servizi sostenibili. E’ imminente l’avvio della stagione balneare 2020. A causa dell’emergenza  in…

Redazione -13 Maggio 2020Nessun CommentoContinua#

Ostia: il P.U.A., Piano di Utilizzo degli Arenili, va avanti, ma le criticità restano tutte

Ostia: il P.U.A., Piano di Utilizzo degli Arenili, va avanti, ma le criticità restano tutte

Nonostante i rallentamenti delle attività istituzionali per l’emergenza sanitaria in corso, continua  l’iter  del PUA (Piano di Utilizzo degli Arenili) del Comune di Roma, fortemente criticato dall’Associazione Mare Libero, che…

Redazione -28 Marzo 2020Nessun CommentoContinua#

Il Consiglio di Stato boccia la proroga delle concessioni balneari

Il Consiglio di Stato boccia la proroga delle concessioni balneari

Pubblichiamo un comunicato del  Coordinamento Nazionale Mare Libero a una sentenza del Consiglio di stato del 18 novembre 2019 che riguarda l’estensione generalizzata delle concessioni demaniali marittime disposta dall’ultima legge…

Redazione -24 Novembre 2019Nessun CommentoContinua#

Coordinamento Mare Libero – APS, in difesa del Mare e delle spiagge, beni comuni.

Coordinamento Mare Libero – APS, in difesa del Mare e delle spiagge, beni comuni.

Nel dare il benvenuto all’Associazione Mare Libero di Ostia, che ha aderito alla rete di Carteinregola, segnaliamo la nascita del  “Coordinamento Nazionale Mare Libero – APS, in difesa del Mare…

Redazione -24 Novembre 20193 CommentsContinua#

Concessioni spiagge: nessun vantaggio al pubblico, solo vantaggi ai balneari

Concessioni spiagge: nessun vantaggio al pubblico, solo vantaggi ai balneari

Una argomentata analisi di due docenti del Dipartimento di Economia dell’Università di Genova smonta le motivazioni del fronte politico  bipartisan, anzi “tripartisan”,  che ha ancora prorogato di 15 anni le…

Redazione -2 Ottobre 2019Nessun CommentoContinua#

Concessione spiagge: la giurisprudenza e la (solita) politica

Concessione spiagge: la giurisprudenza e la (solita) politica

Pubblichiamo un documentato articolo di Roberto Biagini su chiamamicittà.it, sulle modalità di concessione delle spiagge, cioè di un bene demaniale, ai privati: una materia che, a livello giurisprudenziale, è assai…

Redazione -31 Agosto 2019Nessun CommentoContinua#

Spiagge: un dibattito e un’iniziativa contro la proroga delle concessioni balneari

Proponiamo due video che riguardano iniziative sulle concessioni balneari: la prima è un dibattito promosso il 20 giugno 2019 dal Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, la seconda la Conferenza…

Redazione -30 Giugno 2019Nessun CommentoContinua#

La  finanziaria pentaleghista fa due regali ai balneari

La finanziaria pentaleghista fa due regali ai balneari

“Le concessioni per gli stabilimenti balneari non possono essere rinnovate automaticamente: è richiesta una selezione trasparente attraverso gare d’appalto”. A stabilirlo è la Corte di Giustizia europea in una sentenza…

Redazione -7 Gennaio 2019Nessun CommentoContinua#

Balneari: quando (due anni fa) il M5S voleva “garantire la rotazione degli affidamenti e perseguire criteri di trasparenza e partecipazione in tutte le fasi di affidamento della concessione”

Balneari: quando (due anni fa) il M5S voleva “garantire la rotazione degli affidamenti e perseguire criteri di trasparenza e partecipazione in tutte le fasi di affidamento della concessione”

> vedi anche Il MoVimento rinnega se stesso e fa un regalo ai balneari? Da M5S Camera News pubblicato il 14.07.16 Bolkestein, la corte di Giustizia Ue impone le gare.…

Redazione -21 Dicembre 20181 CommentoContinua#

Il MoVimento rinnega se stesso e fa un regalo ai balneari?

Il MoVimento rinnega se stesso e fa un regalo ai balneari?

Nella manovra che sarà sottoposta questa sera al voto di fiducia del Parlamento (1), c’è un emendamento che proroga le concessioni delle spiagge demaniali – proprietà pubblica – agli operatori…

Redazione -21 Dicembre 2018Nessun CommentoContinua#

Legge concessioni balneari: perfetto frattale della politica italiana

Legge concessioni balneari: perfetto frattale della politica italiana

Mentre non è ancora stato inserito nel calendario  del Senato il Disegno di legge delega per il riordino della normativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo…

Redazione -10 Novembre 20171 CommentoContinua#

La battaglia per le spiagge d’Italia arriva sulla stampa internazionale

La battaglia per le spiagge d’Italia arriva sulla stampa internazionale

(dal Comitato Mare Libero della Rete di Carteinregola, dal sito del Coordinamento nazionale) Le iniziative degli attivisti del Coordinamento Nazionale Mare Libero APS, da Marina di Massa a Ostia, passando…

Spiagge demaniali ai privati: ci risiamo

Spiagge demaniali ai privati: ci risiamo

Pubblichiamo   un articolo del Fatto Quotidiano che riferisce di una  manovra parlamentare in corso,  che finirebbe con il  consegnare a privati un bene pubblico come le spiagge demaniali. Un tema…

Redazione -16 Novembre 2015Nessun CommentoContinua#

Suburra e il Waterfront, la fiction e la realtà

Suburra e il Waterfront, la fiction e la realtà

Ricostruiamo la vicenda reale del progetto del Waterfront di Ostia,  che si intreccia con la trasposizione romanzesca  del romanzo (ora film) Suburra  di Bonini e  De Cataldo, che ben prima…

Redazione -26 Ottobre 2015Nessun CommentoContinua#

Regione Toscana: a rischio  spiagge e montagne

Regione Toscana: a rischio spiagge e montagne

“Il piano paesaggistico deve valorizzare il patrimonio, non deve essere una cartolina che blocca le attività”: in una sola frase, del  consigliere PD Toscano Pellegrinotti, si potrebbe riassumere la triste…

Redazione -21 Febbraio 20154 CommentsContinua#

Smania demanio

Smania demanio

L’Espresso   22 ottobre 2013 litorale in saldo Così svendiamo le nostre spiagge Litorali assegnati senza asta, concessioni rilasciate per pochi euro con enormi guadagni per i gestori e scarse entrate…

Redazione -29 Novembre 2014Nessun CommentoContinua#

Approvato alla Camera il “Piano casette” (mobili)

Approvato alla Camera il “Piano casette” (mobili)

Aggiornamento 8 giugno 2014: una nota pubblicata da Lexambiente il 2 giugno 2014 Urbanistica.La novella normativa in tema di case mobili e permesso di costruire  da un lato rassicura sul…

Redazione -20 Maggio 20147 CommentsContinua#

Case mobili, oggi il voto alla Camera sullo sciagurato emendamento

Case mobili, oggi il voto alla Camera sullo sciagurato emendamento

Nonostante  varie sentenze stabiliscano che i posizionamenti di “case mobili” siano da considerare interventi di “nuova costruzione” se non  sono “diretti a soddisfare esigenze meramente temporanee”, un emendamento infilato a…

Redazione -14 Maggio 201422 CommentsContinua#

Difendiamo le spiagge

Difendiamo le spiagge

DA LEXAMBIENTE Urbanistica. Case mobili e permesso di costruire 
(commento critico a Cass. penale, Sez. III, n. 3572/2014) di Massimo GRISANTI Salvaroma ammazzaspiagge (e ammazza turismo…) Posted on 24/12/2013 di carteinregola…

Redazione -16 Febbraio 2014Nessun CommentoContinua#

Salvaroma ammazzaspiagge (e ammazza turismo…)

Salvaroma ammazzaspiagge (e ammazza turismo…)

AGGIORNAMENTO DEL 24 DICEMBRE: (dal Corriere della Sera) Il governo rinuncia alla conversione in legge del dl Salva-Roma, decidendo di inserire nel decreto ‘Milleproroghe’ le norme necessarie per l’approvazione del…

Redazione -24 Dicembre 20133 CommentsContinua#

Il Parlamento ci regala un condono mascherato per gli abusi sulle spiagge

Il Parlamento ci regala un condono mascherato per gli abusi sulle spiagge

Per le feste ognuno regala ciò che vuole. L’attuale maggioranza parlamentare ha preparato un pacco  che fa rimpiangere i peggiori sostenitori dell’abusivismo della Prima repubblica. Nella notte di sabato nel…

Redazione -22 Dicembre 20133 CommentsContinua#

2 Responses to Il Coordinamento Nazionale Mare Libero in piazza contro le proroghe delle concessioni balneari

  1. Pingback: Spiagge: quando il patrimonio pubblico diventa privato |

  2. Pingback: Il Coordinamento Nazionale Mare Libero in piazza contro le proroghe delle concessioni balneariTalkwalker Alert: 50 results for [turismo] – Canil Viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *