Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Osservatorio Stadio della Roma: ecco il confronto tra le due delibere

Pubblichiamo articolo e specchietto repilogativo che l’Osservatorio municipale  nato nell’autunno 2015 ha realizzato confrontando Delibera 132/2014 e Decisione 18/2017

Con la Decisione n. 18 del 6 giugno 2017, la Giunta Capitolina sottopone all’approvazione dell’Assemblea la proposta di Deliberazione che conferma la dichiarazione di pubblico interesse relativa alla proposta di realizzazione dell’intervento urbanistico “Nuovo Stadio della Roma”.
Per quanto attiene lo stanziamento delle opere pubbliche, abbiamo confrontato quanto espresso nella delibera 132/2014 della Giunta Marino/Caudo ed i contenuti della proposta dell’attuale Giunta che sebbene non ufficialmente pubblicata è da giorni di pubblico dominio.
Per completezza di informazione nel confronto è anche previsto quanto riportato nella “Tabella riepilogativa degli Appalti OOPP -Tor di Valle” della Relazione Generale: Quadro Economico e Temporale, documento di progetto del Proponente dell’aprile 2016.
Il risultato del confronto:
– l’importo complessivo relativo alle opere a compensazione del SUL è di 195 Mil €  nella 132/2014, ora l’interesse generale vale 80,6 Mil €, con la riduzione di quasi il 60% ed un risparmio per il Proponente di 114,4 Mil €
– nella Del. 132/2014 la riunificazione della Via Ostiense/Via del Mare, dal GRA fino allo stadio, prevedeva un costo di 38 Mil €; ora con lo stesso importo l’intervento arriva fino al c.d. nodo Marconi
– è assente il Ponte carrabile che avrebbe collegato Via Ostiense all’autostrada Roma-Fiumicino e l’intervento del sottopasso di Via Dasti
– gli interventi per la messa in sicurezza del Fosso di “Vallerano “e “Acqua Acetosa Ostiense” passano dai 5 Mil € previsti nella Del. 132/2014 ai 12,4 Mil € della attuale proposta di Giunta, incremento già stimato nel 2016, si veda Relazione Generale del Quadro Economico a cura del Proponente, per un importo pari a 15,9 Mil €.
Infine, l’intero ammontare del contributo relativo al costo di costruzione, stimato dal Proponente in circa 45 Mil €, non resta nella disponibilità del Comune ma è finalizzato al miglioramento dell’offerta e del servizio di trasporto pubblico su ferro ed altri interventi sulla ferrovia Roma-Lido, pertanto, questi interventi non possono essere compresi fra le opere per le quali si debba dichiarare l’interesse generale.

In breve: dalla lotta al cemento e ai metri cubi (leggi speculazione), al trionfo degli interessi del privato (meno cemento + speculazione).
I conti non tornano, la coerenza ancor meno…

(Osservatorio Stadio della Roma)

confronto stadio roma delibera AC 132: DG 18:2017 1

confronto stadio roma delibera AC 132: DG 18:2017 2

Per saperne di più vai a:
Delibera Assemblea Capitolina 132/2014

Decisione di Giunta Capitolina n. 18 del 6 giugno 2017

EURNOVA srl – Stadio TdV SpA, Quadro tecnico-economico con distinzione tra opere locali e opere di interesse generale, 25/05/2017

EURNOVA srl – Stadio TdV SpA, Relazione Generale – Quadro Economico e temporale dell’intervento, 28/04/2016

Share This Post