Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Piediperterra

logo piediperterra 2018

Piedi per terra, occhi aperti e testa tra le nuvole

Esplorazione urbana insieme  ai cittadini e alle realtà dei quartieri per guardare  la città in un modo diverso: osservare i luoghi come appaiono e  vedere i luoghi come potrebbero diventare.

La cura della città comincia dallo sguardo. Il nostro  sguardo,  che troppo spesso attraversa gli spazi urbani senza vederli, come  intervalli inutili tra le stazioni delle nostre vite individuali. E così non ci accorgiamo  che i luoghi da vivere stanno diventando luoghi da vendere e  da comprare,  o da abbandonare come materiali di scarto.  Il nostro habitat collettivo silenziosamente si restringe sempre di più, o diventa sempre meno vivibile,  e noi siamo sempre più  confinati nelle riserve indiane  dei nostri spazi privati.  Ma nessun centro commerciale, box auto o trilocale con tavernetta ci restituirà l’ombra degli alberi  vicino  a casa, le ore di vita perse  nel traffico, la bellezza del paesaggio  che ci circonda. Dipende da noi ritrovare il senso profondo di appartenenza alla nostra terra e al destino comune, tenere gli occhi aperti per difendere  il patrimonio di tutti, e soprattutto  usare la nostra immaginazione per inventare modi migliori per  vivere insieme la città. In quei  luoghi  dove gli sguardi scivolano  senza fermarsi, perchè sono  luoghi  di passaggio, o perchè sono spazi talmente familiari da diventare banali, camminando  insieme,  incrociando racconti, osservando come per la prima volta, si può leggere un  quartiere come le pagine di un libro che raccoglie architetture, scelte passate,  progetti sospesi e  immaginati, e, dentro,  le vite degli abitanti. E anche quelle dei cittadini  che si impegnano  per renderlo un luogo migliore per tutti. IN PRATICA Ogni esplorazione urbana consiste in un percorso da fare a piedi con un gruppo di persone (30/50 elementi)*, ciascuna dotata di auricolari, con un racconto in movimento portato avanti da ospiti e partecipanti che si avvicendano al microfono. La durata è di circa 2 ore, per un tragitto di circa 4/6 km con più “stazioni”, corrispondenti ad aspetti del territorio che si intendono approfondire.  In calce le tappe organizzative,   che naturalmente sono poi rimodulate e concordate con i comitati di quartiere interessati, coprotagonisti di tutte le scelte fatte per l’esplorazione del proprio territorio* Piediperterra  è promosso  da Carteinregola per conoscere i  territori di Roma e le realtà che vi operano, con l’obiettivo, dove possibile,  di creare una rete cittadina per lo scambio di esperienze e per la diffusione di  informazioni sulle attività e le buone pratiche nei quartieri. L’iniziativa, in collaborazione con DICEA Università La Sapienza di Roma,  non fa parte di nessun progetto che coinvolga enti locali o nazionali, nè è oggetto di alcun finanziamento, nè pubblico nè privato (ad eccezione del contributo di 3 euro richiesto ai partecipanti che copre il costo del noleggio delle radio cuffie e  dei materiali come fascicoletti, locandine etc) Attenzione: i “Piediperterra” organizzati da Carteinregola sono  quelli con il  logo  in apertura di questa pagina. >VAI A PIEDIPERTERRA MATERIALI (in collaborazione con il Prof. Carlo Cellamare) > Vai alla pagina Fb Piediperterra Profilo Instagram piedixterra #piediperterra

_____________________________________________________________________________

PERCORSI _____________________________________________________________________________
Piediperterra a Testaccio 14 maggio 2022  I Municipio esplorazione urbana: la partecipazione dei cittadini nelle trasformazioni del Rione Testaccio, successi, insuccessi, vertenze in corso promosso da Carteinregola e Testaccio in Piazza, in collaborazione con DICEA Università La Sapienza, in occasione di Testaccènto, l’accento sul nostro rione – Centenario del Rione Testaccio 1921- 2021.

_____________________________________________________________________________

foto di gruppo Piedipeterra a Villa Ada IMG_1168Piediperterra a Villa Ada II Municipio – 11 maggio 2019  esplorazione urbana a cura di Carteinregola   con il supporto e la collaborazione di: associazione Amici di Villa Ada – Associazione Amuse –  Gruppo Archeologico Romano – Associazione Progetto Forti – Associazione Artù > Vai alla pagina con il percorso e le schede

_____________________________________________________________________________

Foto Anna SmilariPiediperterra a Villaggio Breda – Gaia Domus  – Fontana Candida  VI Municipio  sabato 2 marzo 2019

organizzato da Carteinregola, Associazione di Quartiere Fontana Candida, Consorzio Gaia Domus, Comitato di quartiere Villaggio Breda, in collaborazione con DICEA Università “La Sapienza” di Roma [ 70 partecipanti] > vai alla pagina con il percorso e le schede

_____________________________________________________________________________

Piediperterra a Casal Bertone 5 luglio 218Piediperterra a Casal Bertone Municipio IV 5 luglio 2018  organizzato da Carteinregola, Eutropian, Comitato di  Quartiere Casal Bertone, Eutropian, Palestra Popolare Casal Bertone, Biblioteca e Magazzini Popolari, Totem Tanz, Scuola di Musica Etnofonie, in collaborazione con DICEA Università “La Sapienza” di Roma > vai a Piediperterra a Casal Bertone, il racconto > vai alla pagina con il percorso, i video e le foto del Piediperterra del 5 luglio 2018 (> vai alla pagina con le schede)

_____________________________________________________________________________

 FOTO DI GRUPPO LIGHT PRIMAVALLEPiediperterra a Primavalle – Municipio XIV 28 aprile 2018 organizzato da Carteinregola, Eutropian, Interazioni urbane in collaborazione con: DICEA Università La Sapienza, Associazione Banco è sto, Associazione Le coccinelle, Vengo da Primavalle, Primavalleinrete , FilmakerCooperativa Magazzino, Invisibile (ex-Muracci nostri) > Vai alla pagina con le schede di  Piedipeterra a Primavalle

_____________________________________________________________________________

foto gruppo piediperterra Torrino> vai  Piediperterra al Torrino Municipio IX  20 gennaio 2018 iniziativa promossa da Carteinregola con il Comitato di Quartiere Torrino Decima

_____________________________________________________________________________

> vai a Piediperterra 3 all’EUR Municipio IX  7 marzo 2015 ** iniziativa promossa da Carteinregola e Comitato Salute Ambiente EUR (L’iniziativa di Carteinregola all’ Eur nell’ambito di “Spiazziamoli!” contro le mafie)

_____________________________________________________________________________

foto gruppo morena> Vai a Piediperterra 2 a  Tor Morena Municipio VII  17  novembre 2013* Iniziativa promossa da Carteinregola, Comunità Territoriale VII Municipio, Comitato di Quartiere Morena   in collaborazione con Urban Experience

_____________________________________________________________________________

piediperterra piazza del popolo 1 dic light > Vai a Piediperterra 1 Da Ponte Milvio al Pantheon Municipi II e I 1 dicembre 2012 iniziativa promossa da Carteinregola e Coordinamento Residenti Città Storica in collaborazione con Urban Experience _____________________________________________________________________________ PROSSIMAMENTE… Invitiamo i comitati di quartiere che vogliono costruire  con noi altri percorsi nella città a scriverci (laboratoriocarteinregola@gmail.com) _____________________________________________________________________________ LE TAPPE DELL’ORGANIZZAZIONE Uno o più incontri con i comitati di quartiere  (associazioni e realtà varie) per mettere a punto insieme il percorso, le tappe, le criticità da evidenziare, le battaglie dei cittadini, le eccellenze da valorizzare, gli interventi delle persone,  del posto e  non,  durante l’esplorazione, etc; uno o più sopralluoghi insieme ai comitati di quartiere  per  raccogliere  i materiali per illustrare l’iniziativa,  per prendere   le tempistiche  e misurare la lunghezza degli spostamenti; approfondimento dei temi con ricerche e bibliografie
  • predisposizione di  una mappa con  l’itinerario dell’esplorazione per il sito e da diffondere nei  materiali dell’iniziativa
  • predisposizione , in collaborazione con i comitati di quartiere,  delle schede di approfondimento degli aspetti – non solo problematici – più rilevanti che si incontreranno nell’esplorazione da mettere sul sito (> Vai allo schema tipo per le  schede che proponiamo per la mappa di carteinregola)
  • scelta e  scaletta degli interventi di ospiti  da invitare a  partecipare  all’esplorazione da concordare con i comitati di quartiere
  • predisposizione della locandina e della  pubblicità da inserire  sul sito e sui social con informazioni pratiche. Stampa delle locandine e affissione nelle sedi delle associazioni e nei luoghi chiave del quartiere
  • raccolta iscrizioni  all’indirizzo piediperterracir@gmail.com
  • con sottoscrizione  liberatoria per l’uso delle immagini registrate durante il percorso e come esonero di responsabilità per gli organizzatori (scarica il modulo  ISCRIZIONE_all’iniziativa” Piedipeterra”_E_LIBERATORIA ).
  • Segnalazione alla questura (almeno 3 giornio lavorativi prima dell’evento) dell’iniziativa e del percorso**
  • prenotazione delle radiocuffie e il microfono per la comunicazione collettiva durante il percorso (a ogni partecipante è richiesto un contirbuto di 3 euro come contributo alle spese di noleggio dei materiali)
  • Raccolta indirizzi email partecipanti per l’invio di istruzioni (mappa, come raggiungere il luogo di partenza con mezzi pubblici, parcheggi ecc)
  • Esplorazione  (durante la passeggiata raccolta di video,   foto e  materiali, con foto di gruppo per mappa di Roma “Piediperterra”)
  • Pubblicazione  sul sito del racconto dell’esperienza, dei video , dell’album fotografico, delle schede (inserite anche sulla mappa)
  • Inserimento dei  comitati di quartiere nel censimento dei comitati romani e nella mappa
Il gruppo di lavoro Piediperterra  di Carteinregola è composto da: Clara Habte, Daniela Patti, Anna Maria Bianchi, Maurizio Geusa, Riccardo Varanini, Maria Spina __________________________________________________________________ *Piediperterra Morena, il percorsoPiediperterra a Morena DOMENICA 17 NOVEMBRE 2013 Carteinregola con Comitato di Quartiere Morena e Comunità Territoriale del VII Municipio Continua#
_____________________________________________________________________________ Spiazziamoli ! all’EUR – le schede e le  foto** Spiazziamoli! Carteinregola organizza un “Piediperterra” all’EUR sabato 7 marzo 2015 una passeggiata all’EUR dalle ore 15 alle ore 18 con partenza da Via Colombo angolo viale America sotto le ex Torri delle Finanze Continua#
______________________________________________________________________________ (*)NOTA La partecipazione a Piediperterra è riservata ai cittadini, membri di associazioni e residenti , oltre agli ospiti invitati a raccontare storie e progetti sulla base delle conoscenze e/o competenze specifiche sulle problematiche del territorio o del tema esplorato. Abbiamo invece da tempo deciso di non prevedere la partecipazione di figure istituzionali, per evitare il rischio che l’iniziativa possa diventare una passerella politica, o, al contrario, occasione per molti cittadini di sollecitare i politici presenti con domande e proposte, distogliendo in entrambi i casi i partecipanti dal fine che si prefigge “Piedipeterra” che è “una esplorazione urbana per vedere la realtà com’è e come potrebbe diventare”. Nel caso dell’esplorazione nell’area archeologica centrale, sono state invitate persone che sono/sono state protagoniste dei progetti che interessano l’area. Facciamo presente che, come sempre,  pubblicheremo sul sito di Carteinregola le schede con il dettaglio delle tappe del percorso e gli approfondimenti dei temi trattati,  e che siamo in ogni caso a disposizione dei rappresentanti istituzionali per  ulteriori approfondimenti,  insieme al comitato di quartiere,  anche per eventuali incontri/sopralluoghi su tematiche specifiche. (**) Pur non trattandosi di manifestazione politica, secondo le normative vigenti è necessario avvertire il questore per ogni iniziativa che si svolga in spazio pubblico con un certo numero di partecipanti.: Dispositivo dell’art. 18 TULPS (1)I promotori di una riunione in luogo pubblico o aperto al pubblico, devono darne avviso, almeno tre giorni prima, al Questore.È considerata pubblica anche una riunione, che, sebbene indetta in forma privata, tuttavia per il luogo in cui sarà tenuta, o per il numero delle persone che dovranno intervenirvi, o per lo scopo o l’oggetto di essa, ha carattere di riunione non privata.I contravventori sono puniti con l’arresto fino a sei mesi e con l’ammenda da euro 103 (lire 200.000)(2) a euro 413 (800.000)(2). Con le stesse pene sono puniti coloro che nelle riunioni predette prendono la parola(3).Il Questore, nel caso di omesso avviso ovvero per ragioni di ordine pubblico, di moralità o di sanità pubblica, può impedire che la riunione abbia luogo e può, per le stesse ragioni, prescrivere modalità di tempo e di luogo alla riunione.I contravventori al divieto o alle prescrizioni dell’autorità sono puniti con l’arresto fino a un anno e con l’ammenda da euro 206 (lire 400.000)(2) a euro 413 (800.000)(2). Con le stesse pene sono puniti coloro che nelle predette riunioni prendono la parola.Non è punibile chi, prima dell’ingiunzione dell’autorità o per obbedire ad essa, si ritira dalla riunione.Le disposizioni di questo articolo non si applicano alle riunioni elettorali.ART. PREC.ART. SUCC. Note (1) La Corte costituzionale, con sentenza 31 marzo-8 aprile 1958, n. 27 (G.U. 12 aprile 1958, n. 89), ha dichiarato la illegittimità costituzionale del presente articolo nella parte relativa alle riunioni non tenute in luogo pubblico, in riferimento all’art. 17 della Costituzione. Articolo 17 I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz’armi.Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica.