Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Candidati alla Presidenza regionale: chiediamo trasparenza e un confronto democratico attraverso le primarie

Questa lettera è stata ora inviata dal Laboratorio per una Politica trasparente e democratica di Carteinregola al Partito Democratico, con una richiesta specifica al PD, e la richiesta delle primarie, che sarà mandata a tutti i partiti che si apprestano a presentare candidati alla Presidenza della Regione Lazio, insieme ai punti programmatici per noi irrunciabili messi a punto dai gruppi di lavoro di Carteinregola nel Dossier presentato in occasione del convegno “La città delle persone”(*)

Da  7 anni Carteinregola ha creato  il  Laboratorio per una Politica trasparente e democratica,  un gruppo di lavoro che ha promosso,  a partire dal 2016, ad ogni tornata elettorale, comunale, municipale, regionale e anche nazionale, la  Carta della Candidata e del Candidato trasparente (**), perché riteniamo che come cittadini attivi il nostro impegno si debba rivolgere anche al rinnovamento della politica e dei partiti, all’insegna della trasparenza e della partecipazione democratica. Un impegno che sentiamo ancora di più ora che i dati sull’astensione  ci dicono che moltissimi elettori non hanno più fiducia in questa classe politica, né speranze nel cambiamento.

La nostra Carta del candidato trasparente aveva ed ha l’intento di far conoscere ai cittadini  tutti gli aspetti  del candidato, compresi quelli che normalmente in campagna elettorale non vengono citati, come i conflitti di interesse, i cambi di partito, e anche le eventuali indagini relative all’attività politica o amministrativa.   Per questo  negli  anni abbiamo più volte raccomandato l’adesione di Roma Capitale e della Regione Lazio alla  Carta di Avviso Pubblico – Codice Etico per la Buona Politica, realizzata da un gruppo di lavoro dell’Associazione di enti locali italiani (tra i quali anche Roma Capitale e Regione Lazio), che richiede dai sottoscrittori  impegni assai più stringenti di quanto previsto dalla legge  rispetto alla trasparenza, ai conflitti d’interesse e ai comportamenti di politici e funzionari apicali. Carta che purtroppo finora ha  raccolto solo adesioni individuali e sporadiche.

Apprendiamo ora, a pochi mesi delle elezioni, che il Partito Democratico ha  deciso di proporre, per la Presidenza della Regione, un politico che è stato recentemente condannato dalla Corte dei Conti (***)  a  rifondere un rilevantissimo danno – se la sentenza fosse confermata nel secondo grado  – a quella stessa Regione di cui aspira a diventare Presidente. Chiediamo quindi che il candidato si impegni a chiarire tutti gli aspetti di questa inquietante vicenda.

La Carta di Avviso Pubblico prevede infatti  che “(…) In presenza di indagini relative alla sua attività politica o amministrativa, l’amministratore deve assicurare – pur nel rispetto del proprio diritto alla difesa – la collaborazione con gli inquirenti, astenendosi da qualsiasi azione od omissione volta a ostacolarne l’attività e facendosi carico di chiarire pubblicamente la sua posizione nei confronti delle ipotesi accusatorie”.

Chiediamo inoltre al Partito Democratico, e a tutti i partiti e schieramenti, come già in varie occasioni in passato, che la scelta della candidata o del candidato Presidente non sia calata dall’alto, dai vertici dei partiti, ma che avvenga nel confronto con la base elettorale attraverso le  primarie.
Oggi più che mai è necessario un segnale, da parte di tutte le forze politiche,  della volontà di aprire una nuova stagione politica più trasparente, democratica e vicina ai cittadini.

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

(*) vedi Dossier: le richieste di Carteinregola alla politica 2022 https://www.carteinregola.it/index.php/dossier-le-richieste-di-carteinregola-alla-politica-2022/

**  Vedi la Carta della candidata e del candidato trasparente 2016

*** qui il link alla sentenza della Corte dei Conti  https://etrurianews.it/wp-content/uploads/2022/09/Sentenza-595-2022_signed_signed_signed.pdf

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments