Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il video dell’incontro Gioco d’azzardo, conseguenze sociali e di salute. Fare la cosa giusta.

Dopo la protesta degli operatori del settore legato al gioco del 29 aprile scorso contro la Legge regionale per il contrasto al gioco d’azzardo patologico che ha reso più stringenti le misure per le sale giochi e gli esercizi pubblici che ospitano slot, in una conferenza stampa(*) della Caritas l’assessore Troncarelli aveva assicurato che non ci sarebbe stato nessun rinvio. Invece secondo le dichiarazioni della consigliera Marietta Tidei (ex PD ora IV)(**) la Giunta Zingaretti nei giorni successivi avrebbe approvato il rinvio al 2022 che approderà in Consiglio nel collegato al bilancio. Una scelta inaccettabile, se si pensa che l’emergenza Covid ha aumentato il numero dei poveri e dei disperati, che sono le prime vittime del gioco d’azzardo patologico.

Il video dell’incontro del 6 maggio 2021 a cura di Carteinregola Gioco d’azzardo, conseguenze sociali e di salute. Fare la cosa giusta

Facciamo il punto della situazione a margine della protesta degli operatori del settore legato al gioco contro la Legge regionale per il contrasto al gioco d’azzardo patologico che, per prevenire fenomeni di GAP *, ha reso più stringenti le misure per le sale giochi e gli esercizi pubblici che ospitano slot.

Ne parlano Maurizio Fiasco, Presidente dell’Associazione Alea e dell’Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave, Massimo Enrico Baroni, Psicologo specialista in Psicolgia Clinica, Deputato “L’Alternativa c’è”, Marta Leonori, Consigliera regionale e capogruppo PD, Sara Seccia, Consigliera Capitolina M5S, Gabriele Mandolesi Slot Mob, Giovanna Domenici e Gianguido Santucci RES (Rete Esquilino Sociale)

Il VIDEO dell’incontro (durata 1h 56′)

0 – 3’54” Introduzione di Anna Maria Bianchi

3’54” – 25’20” Intervento Maurizio Fiasco

26′ – 35′ Intervento Marta Leonori

35′ – 46’43” Intervento Massimo Enrico Baroni

47′ – 58′ Intervento Sara Seccia

58′ – 1h 11 ‘Intervento Gabriele Mandolesi

1h 11′ – 1h 25′ 15″ Intervento Giovanna Domenici

1′ 25′ 15′ – 1h 30’30” Intervento Gianguido Santucci

1h 30’30 Dibattito (interventi Marta Leonori, Gabriele Mandolesi, Sara Seccia)

1h 42’38” Conclusioni Maurizio Fiasco

fine 1h 56′ 10″

Vai all’articolo Rischio rinvio delle disposizioni regionali per le slot machine, diciamo le cose come stanno

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

NOTE

(*) COSI’ IL 10 MAGGIO (da Romasette, 10 maggio 2021) La Regione Lazio «mantiene l’impegno di proseguire su questa rotta» e tra meno di 4 mesi troverà piena validità la legge regionale del 21 febbraio 2020 – che modifica la legge regionale n. 5 del 5 agosto 2013 – che ha introdotto il “distanziometro”, misura con la quale si vieta l’apertura di sale bingo e slot machine in un raggio di 500 metri dai luoghi sensibili come scuole, centri giovanili, presidi sanitari, centri anziani, strutture residenziali. A rasserenare gli animi ci ha pensato l’assessore regionale alle Politiche sociali Alessandra Troncarelli, intervenuta oggi, 10 maggio, all’incontro online promosso dalle Caritas diocesane del Lazio, le Fondazioni regionali antiusura e l’associazione Alea, preoccupate da una paventata proroga dell’entrata in vigore della legge dopo le proteste dei giorni scorsi degli addetti al settore. Accogliendo l’appello a difesa della legge regionale per regolamentare le slot machine, Troncarelli ha assicurato che la giunta «continuerà su questa strada, rispettando integralmente gli impegni presi con la legge regionale. Vogliamo essere vicini alle famiglie che vivono il dramma della ludopatia. Per questo non torniamo sui nostri passi».

(**) Così il 17 maggio : jamma.tv Lazio, Tidei (IV): “Settore in ginocchio, bene decisione Giunta su proroga entrata in vigore legge giochi. Ora iter spedito in Consiglio” nel collegato al bilancio che approderà in Consiglio regionale 17 Maggio 2021 – 16:35

3 Responses to Il video dell’incontro Gioco d’azzardo, conseguenze sociali e di salute. Fare la cosa giusta.

  1. Pingback: Rischio rinvio delle disposizioni regionali per le slot machine, diciamo le cose come stanno |

  2. Pingback: Utilizzare l’informatica come strumento di prevenzione e controllo della diffusione del gioco d’azzardo |

  3. Pingback: Slot machine: l’incredibile voltafaccia della Giunta Zingaretti |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *