Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Giardino del Tango è stato riacquistato al patrimonio di Roma Capitale

Giardino del Tango 19 dicembre 2019L’8 luglio scorso, dopo un articolo di Il messaggero (1) che parlava della struttura in viale degli Olimpionici 7, nei pressi di Ponte Milvio, una zona centrale di pregio della Capitale, dove si tenevano rave e feste fino a tarda notte (anche di Casapound), Cittadinanzattiva Flaminio, Cittadinanzattiva Lazio, Carteinregola, AMUSE e Associazione Cittadini Flaminio avevano scritto a Roma Capitale e al Municipio II chiedendo di fare le opportune verifiche, non solo del rispetto delle normative e delle procedure per eventi musicali e per le attività di somministrazione, ma soprattutto sulla legittimità dell’uso da parte di privati di un’area di proprietà comunale e vincolata (vincolo paesaggistico, in quanto ricade nella Valle del Tevere), e su una struttura oggetto di ingiunzione alla demolizione delle opere abusive da parte di una una determina dirigenziale del Municipio II del 16 ottobre 2015 (2). Le associazioni avevano poi partecipato a una successiva Commissione Trasparenza presso Consiglio del II Municipio dedicata alla vicenda, durante la quale la Presidente Del Bello aveva comunicato che erano ancora in sospeso dei ricorsi amministrativi, ma che il Municipio non sarebbe rimasto inerte (3).

giardino del Tango mapE finalmente, il 18 dicembre scorso, il locale è stato posto sotto sequestro con una Determina del II Municipio del Comune di Roma (4). Sui sigilli e i cartelli affissi sull’ingresso – in seguito non più presenti – si leggeImmobile riacquistato al patrimonio di Roma Capitale in esecuzione della D.D. 1596/2019”. Un primo passo verso il ripristino della legalità: adesso attendiamo l’abbattimento della struttura e della casetta di legno montata pochi metri accanto e già posta sotto sequestro da vari anni e mai rimossa (2).

Post scriptum: poichè la struttura non è un edificio, ma è costituita da vari elementi accroccati (teloni, legno e lamiere), ci auguriamo che, in quanto abusiva, venga semplicemente rimossa.

Per osservazioni e precisazioni: cittadinanzattivaflaminio@gmail.com laboratoriocarteinregola@gmail.com

13 gennaio 2020

Foto CAF

Foto CAF

NOTE

(1) vedi i https://www.ilmessaggero.it/roma/news/flaminio_rave_abusivi_casapound_sudamericani_oggi_ultime_notizie-4596765.html

(2) vedi https://cittadinanzattivaflaminio.wordpress.com/2019/07/08/flaminio-le-associazioni-chiedono-il-rispetto-delle-regole-per-la-struttura-a-pochi-metri-da-ponte-milvio/

(3) Scraica il verbale della Commissione (in cui non è presente il lungo intervento della Presidente Del bello con la ricostruzione delle varie tappe della vicenda)Verbale Comm. Trasparenza II Municipio 25.07.2019

(4)vedi anche Romah24 19 dicembre Villaggio Olimpico, addio ai rave abusivi. Questa la disposizione del Comunehttps://romah24.com/flaminio-parioli/news/villaggio-olimpico-addio-ai-rave-abusivi-questa-la-disposizione-del-comune/

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>