Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fino all’unità d’Italia e ritorno, evento on line lunedì 20 maggio

Una lunga storia, quella dell’unità d’Italia, che oggi con l’approvazione del Disegno di Legge Calderoli rischia di tornare un Paese frammentato in tanti staterelli, ognuno con regole diverse e diversi diritti per i suoi cittadini.

Alla vigilia della ripresa della discussione del DDL alla Camera, il 20 maggio dalle 18:30 alle 20 Carteinregola presenta il libro “Autonomia differenziata perchè NO” in diretta sulle pagine Fb e Youtube di Carteinregola insieme ai tanti autori che hanno collaborato alla sua stesura: Gaetano Azzariti, Professore ordinario di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università La Sapienza Roma, Gaetano Benedetto, Presidente Centro Studi WWF , Marina Boscaino, Insegnante e portavoce dei Comitati per il ritiro di ogni autonomia differenziata, Marco Esposito, giornalista, Mara Filippi, portavoce dell’Associazione Amici di Roberto Morrione, Daniele Iacovone, architetto e urbanista, Coordinatore della progettazione del nuovo PTPR della Regione Lazio, Loretta Mussi, medico, Francesco Pallante, Professore ordinario di Diritto costituzionale all’Università di Torino, autore di Spezzare l’Italia. Le regioni come minaccia all’unità del Paese, Einaudi 2024, Dianella Pez, Comitato Friuli Venezia Giulia per il ritiro di ogni autonomia differenzia, Massimo Paradiso, Professore Associato di Economia politica Università di Bari, Franco Russo, Osservatorio Unione Europea, Giovanni Sgambati, Segretario Generale UIL Campania, Pietro Spirito, economista dei trasporti, Giuseppe Salmè, già presidente di sezione della Cassazione, Giancarlo Storto, urbanista, Massimo Villone, Professore emerito di diritto costituzionale all’Università Federico II di Napoli, presidente del Coordinamento per la democrazia costituzionale ed ex parlamentare, Vincenzo Vita, giornalista già sottosegretario al Ministero delle Comunicazioni,  Edoardo Zanchini, ambientalista, già vicepresidente di Legambiente. Partecipano inoltre Vincenzo Smaldore openpolis e Francesca Danese Forum Terzo Settore Lazio e i giornalisti Claudio Marincola, Quotidiano del Sud, Simona Maggiorelli e Leda Di Paolo di Left, Salvatore Cannavò del Fatto Quotidiano, Andrea Carugati del Manifesto (in aggiornamento) Coordinano Anna Maria Bianchi e Pietro Spirito

Il libro gratuito “Autonomia differenziata Perchè NO – Le 23 materie che possono cambiare i connotati al nostro Paese e ai diritti dei cittadini” a cura di Anna Maria Bianchi Missaglia e Pietro Spirito, è scaricabile a questa pagina

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

13 maggio 2024 (ultima modifica 17 maggio 2024)

Vai a Autonomia Regionale Differenziata cronologia e materiali

vai a Appello di 70 intellettuali e associazioni per dire NO all’Autonomia differenziata che spezza l’Italia 26 aprile 2024

vai a Unione Europea o stati (dis)uniti d’Italia? L’appello di Carteinregola

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments