Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Punti Verde Qualità: la Giunta ha approvato una Delibera

L’ 11 agosto 2021 si è riunita in videoconferenza la Commissione Bilancio*, con all’ODG anche una Proposta di Delibera approvata dalla Giunta che riguarda una possibile soluzione per l’annosa vicenda dei Punti Verde Qualità, Delibera che dovrebbe andare a breve al voto dell’Assemblea capitolina, dato che l’Aula può deliberare solo fino al 18 agosto (poi inizia il periodo pre elettorale e l’Assemblea potrà votare solo “atti urgenti e improrogabili”). Carteinregola ha scritto alla Sindaca chiedendo di fare un atto di trasparenza con la pubblicazione della Proposta, ma poi abbiamo trovato la Delibera nei meandri del sito comunale, come al solito inaccessibili ai più. (1)

Nei giorni scorsi abbiamo appreso dal sito di Roma  Capitale – ma il Comunicato è attualmente sparito (2)– e da fonti di stampa (3) la notizia che la Giunta  ha approvato una Proposta di Delibera per un accordo transattivo con la Banca del Credito Cooperativo che “dovrebbe liberare delle risorse finanziarie precedentemente accantonate” a causa dell’annosa vicenda dei Punti Verde Qualità “puntando a ridurre per i concessionari ancora attivi l’eventuale impegno finanziario dell’Amministrazione(4). I Punti Verde Qualità e il debito monstre che grava come una spada di Damocle sulle casse del Campidoglio e quindi sui cittadini romani,  sono un  tema  di cui come Carteinregola ci occupiamo da anni,  tanto che l’avevamo anche inserito, ormai 5 anni fa, tra le domande ai candidati Sindaco che riguardavano le “patate bollenti” che la nuova amministrazione avrebbe dovuto affrontare.

Il Programma “Punti Verde Qualità” è una delle vicende più oscure della Capitale: avviato nel 1995 dall’amministrazione Rutelli, intendeva  creare spazi sportivi e ludici anche nelle periferie, dando aree pubbliche inutilizzate in concessione per  33 anni ai privati,  che  avrebbero dovuto realizzare, in cambio delle attività  a pagamento (piscine, campi sportivi etc.), giardinetti, spazi per i giochi attrezzati, panchine per i cittadini. In vent’anni il programma è diventato un buco nero da 550 milioni (5)   che grava come una spada di Damocle sulle casse pubbliche, senza aver portato i benefici  previsti per la città.  La causa principale è  la scelta del Comune, rinnovata nel corso di consiliature di diverso colore – Veltroni, Alemanno – di farsi garante  dei mutui  erogati dalle banche ai privati,  per cifre lievitate oltre misura,  senza controlli, e per lo più in gran parte non corrisposte dai concessionari. L’aspetto più sorprendente è che in tutti questi anni sono stati lanciati spesso allarmi, costituite commissioni di scopo, fatte denunce alla Procura e alla Corte dei Conti, e contemporaneamente approvati da fronti bipartisan ulteriori finanziamenti ed esposizioni, con la proposta ricorrente, per risolvere il problema, di un passaggio  della proprietà  o del diritto di superficie di beni pubblici ai privati. Una situazione che nè l’Amministrazione Marino – e l’Assessore alla legalità Sabella (6) – nè il Commissario Tronca (7), nè l’attuale amministrazione pentastellata, nonostante le dichiarate intenzioni, sono riuscite a risolvere definitivamente il problema.

Poiché riteniamo che gli obiettivi che si intendono raggiungere con la Delibera siano molto importanti per la città,  e che  i cittadini dovrebbero essere portati a conoscenza dei termini e delle condizioni della transazione, Carteinregola ha scritto alla Sindaca Raggi e agli assessori chiedendo che vengano resi accessibili tutti i documenti relativi agli accordi che si intendono prendere con la BCC e ai progetti che si intendono mettere a bando per i PVQ citati nel comunicato istituzionale

scarica la 135a Proposta (D.G.C. n. 95 del 3 agosto 2021) Approvazione accordo transattivo tra Banca di Credito Cooperativo di Roma e Roma Capitale e dello schema delle fideiussioni da rilasciarsi ai sensi dell’art. 207 comma 3 del T.U.E.L., in esecuzione dell’accordo transattivo.RC.PVQ 2021.22803 (dal sito istituzionale, nella sezione Deliberazioni e Atti – Convocazioni e proposte dell’Assemblea Capitolina – ODG e Proposte – Ordine del giorno n. 38)

In Commissione Bilancio sono stati spiegati i termini e le motivazioni della proposta di accordo, che in realtà riguarda solo una parte dei PVQ, quelli con fideiussioni alla banca del Credito Cooperativo. Restano decine di altre situazioni che riguardano l’Istituto del Credito Sportivo (a breve approfondimenti e un resoconto di quanto emerso dalla riunione della Commissione)

Gruppo patrimonio Carteinregola

11 agosto 2021

ultimo aggiornamento: 17 agosto 2021

per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

(*) Vai al video della Commissione Bilancio dell’11 agosto 2021

> Vai a PUNTI VERDE QUALITA’  – CRONOLOGIA MATERIALI (in aggiornamento)

NOTE

(1)Vedi Sito di Roma Capitale: informazioni sulle delibere presenti ma inaccessibili 17 Settembre 2019 Continua#

(2) Il comunicato istituzionale “Punti Verde Qualità: OK Giunta ad accordo con BCC Roma per chiusura contenziosi e sblocco risorse” del 4 agosto scorso è  successivamente sparito dalla pagina collegata a questo link: https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS814552

(3) Roma Today Punti verde qualità, Raggi cerca l’accordo: “Chiudiamo vicenda che si trascina da 10 anni” Via libera della Giunta ad un accordo transattivo con la BCC Raggi: “Mutui garantiti dal Comune capitolo nero della città” https://www.romatoday.it/politica/punti-verde-qualita-delibera-accordo-transattivo-mutui.html

(4) La cifra, tratta dall’oggetto dell’istanza del Comune all’ANAC, (> vedi estratto dal documento pubblicato dall’ANAC il  4 novembre 2015 , firmato dal Presidente  Raffaele Cantone) è riferita all’esposizione debitoria del Comune in quel momento, e non al debito effettivamente maturato, che non sappiamo a quanto ammonti, anche perchè ci risulta che dei concessionari abbiano pagato del tutto o in parte le rate dei mutui. E non sappiamo neanche quanto il Comune di Roma abbia finora corrisposto alle banche per coprire le cifre non pagate dagli inadempienti.

(5) vedi Punti Verde Qualità: chiediamo spiegazioni a chi ha governato Roma negli ultimi vent’anni(e soluzioni a chi si è candidato alla guida della città) -19 Marzo 2016 Continua#

(6) VEDI Punti Verde Qualità, cronologia e materiali

(7) ibidem

3 Responses to Punti Verde Qualità: la Giunta ha approvato una Delibera

  1. Pingback: Le ultime Delibere urbanistiche di Raggi/Montuori |

  2. Pingback: La newsletter di Carteinregola del 17 agosto 2021 |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *