Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Referendum ATAC, quale informazione?

REFERENDUM ATAC SI NO cotoQuanti cittadini sono a conoscenza del referendum consultivo su ATAC che si terrà a Roma l’11 novembre 2018?

Sul sito di Roma Capitale è in primo piano una pagina* che annuncia l’approvazione del Regolamento del referendum, ma per leggere il regolamento approvato** bisogna andarlo a cercare nel dedalo delle sezioni per la ricerca degli atti.

Per quanto riguarda le informazioni sul tema del referendum, una laconica pagina informazioni si limita a proporre i due quesiti nudi e crudi.

informazioni referendum atac sito roma Schermata 2018-09-20 alle 14.15.46

Quanto alla campagna informativa, apprendiamo che partirà 30 giorni prima, quindi sarà ben poco il tempo che avranno i cittadini per farsi un’opinione e decidere cosa votare.

Proponiamo i materiali che abbiamo predisposto con la spiegazione della problematica e le ragioni del sì e del no, rilevando come l’Amministrazione Capitolina, che si è da sempre espressa per il NO, stia promuovendo ben poche iniziative per una scelta consapevole dei cittadini.

A breve pubblicheremo su questa pagina un commento sul Regolamento.

scarica RegolamentoDeliberazione Assemblea Capitolina n. 102-2018 regolamento referendum atac

(AMBM)

Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.com

 

> Vai a ATAC – MATERIALI PER UNA SCELTA CONSAPEVOLE

> Vai a  ATAC – cronologia e materiali a cura di Marina Pescarmona,  Thaya Passarelli e Anna Maria Bianchi (aggiornato al 29 maggio 2018- in aggiornamento) Continua#

*https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS169301

Assemblea Capitolina approva nuovo Regolamento per informazione sui referendum consultivi 2018

10 agosto 2018

Per definire le modalità per l’informazione ai cittadini sui referendum che si terranno nel 2018 e per lo svolgimento della campagna referendaria, al fine di promuoverne il pluralismo, la completezza, l’obiettività e l’efficacia, l’Assemblea Capitolina ha approvato con 25 voti favorevoli un nuovo Regolamento.

In particolare nel testo si elencano gli strumenti che devono essere predisposti e utilizzati dall’Amministrazione capitolina per assicurare la massima diffusione delle informazioni sui quesiti referendari: pagine informative sul portale istituzionale e profili social di Roma Capitale; avvisi da pubblicare all’Albo Pretorio di Roma Capitale e agli Albi dei Municipi; altri spazi normalmente utilizzati per le pubbliche affissioni e in ogni ufficio dell’Amministrazione aperto al pubblico; note, opuscoli e libretti informativi resi disponibili negli uffici capitolini aperti al pubblico o in forma digitale; comunicati agli organi di stampa e alle emittenti radiotelevisive locali.

La campagna referendaria avrà inizio trenta giorni prima dalla data dei referendum fino alle ore 24 del penultimo giorno antecedente al voto. In questo lasso di tempo l’Amministrazione capitolina garantirà una comunicazione istituzionale impersonale sui temi oggetto di referendum, la correttezza delle procedure e il rispetto delle tempistiche per l’individuazione dei soggetti che potranno svolgere l’attività di propaganda elettorale e delle modalità di espletamento della campagna stessa.

“Il Regolamento approvato in Aula è uno strumento fondamentale per consentire ai cittadini di avere una conoscenza più approfondita dei contenuti del referendum e, di conseguenza, di potersi esprimere in tutta libertà e con la piena consapevolezza sui quesiti. Trasparenza e partecipazione attiva sono i pilastri della nostra azione politica e anche questa volta, nel rispetto delle normative, vogliamo mettere a disposizione ogni canale, da quelli tradizionali a quelli più innovativi, per assicurare agli elettori il pieno accesso alle informazioni” ha dichiarato Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea Capitolina.

** scarica RegolamentoDeliberazione Assemblea Capitolina n. 102-2018 regolamento referendum atac

 

vedi anche

Il 23 maggio parliamo di ATAC

Il 23 maggio parliamo di ATAC

Il Comitato promotore Referendum ATAC: perchè sì

Il Comitato promotore Referendum ATAC: perchè sìIL QUESITO REFERENDARIO «Volete voi che, a decorrere dal 3 dicembre 2019, Roma Capitale affidi tutti i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma…

Referendum ATAC: il Campidoglio lo fa slittare in autunno

Referendum ATAC: il Campidoglio lo fa slittare in autunnoQuello che non spiega l’Amministrazione pentastellata è perchè abbia  rifiutato di abbinare il referendum locale alle elezioni politiche e regionali del 4 marzo scorso, scelta che avrebbe fatto risparmiare molto…

ATAC, il dibattito (referendum e non solo)

ATAC, il dibattito (referendum e non solo)Pubblichiamo in questa sezione i contributi che ci vengono inviati che riteniamo possano offrire interessanti punti di vista e approfondimenti sul tema, sulla vicenda ATAC e sul referendum previsto in…

Raccolte le firme per il Referendum su ATAC promosso da Radicali italiani

Raccolte le firme per il Referendum su ATAC promosso da Radicali italianiPubblichiamo il comunicato di Radicali Italiani  e Radicali Roma che hanno promosso la campagna referendaria “Mobilitiamo Roma” per la messa a gara del trasporto pubblico della Capitale, che hanno raggiunto…

Forum su ATAC e il trasporto pubblico – il dibattito continua

Forum  su ATAC e il trasporto pubblico – il dibattito continuaQuello che abbiamo capito in più sull’Atac e sul trasporto pubblico di Paolo Gelsomini “Un mercoledi da leoni” era il titolo di un film del 1978 che narrava le avventure…

Il Concordato preventivo e il caso ATAC

Il Concordato preventivo e il caso ATACA cura di Guido M. Marinelli Il concordato preventivo è uno strumento che la legge mette a disposizione dell’imprenditore, in crisi o in stato di insolvenza, per evitare la dichiarazione…

Share This Post